Papa Francesco a Torino
Papa Francesco a Torino! Il prossimo 21 giugno si recherà in pellegrinaggio nel capoluogo piemontese per pregare davanti alla Sacra Sindone, il sacro telo nel quale si dice sia stato avvolto il corpo di Cristo nella sepoltura dopo la sua morte.

Papa Francesco a Torino il 21 giugno! Ormai nel capoluogo piemontese non si parla d’altro e i preparativi fervono; per ora si sa che il Papa “abbraccerà” i torinesi e tutti coloro che affolleranno Piazza Vittorio, in pieno centro città. La scelta di questo luogo è stata fatta proprio per poter dare la possibilità a tutti i credenti di poter “avvicinare” il Santo Padre anche lungo il suo cammino di avvicinamento alla piazza dove sarà celebrata la Santa Messa. Per ora i dettagli del programma di viaggio non sono ancora stati resi noti, ma si sa che due sono gli appuntamenti che il Papa ritiene fondamentali: il primo, come già detto, sarà la venerazione alla Sacra Sindone nel Duomo di Torino; il secondo motivo del pellegrinaggio è quello di onorare San Giovanni Bosco: quest’anno infatti si festeggiano i 200 anni dalla sua nascita, nato a Castelnuovo d’Asti (oggi Castelnuovo Don Bosco) il 26 agosto 1815 e morto a Torino il 31 gennaio 1888; San Giovanni Bosco è una figura importantissima, viene definito come padre, maestro e amico dei giovani, che rappresenta anche oggi un testimone esemplare di educatore nella fede e nell’amore per la gioventù di tutto il mondo.

Papa Francesco a Torino

Ecco uno stralcio della dichiarazione dell’Arcivescovo di Torino Mons. Cesare Nosiglia: “L’annuncio fatto direttamente dal Papa nell’udienza generale di mercoledì 5 novembre della sua visita a Torino il 21 giugno 2015, riempie il nostro cuore di gioia e di riconoscenza”.

Il capoluogo piemontese è in grande fermento per la visita di Papa Francesco. Il 19 gennaio scorso, ad esempio, il consiglio comunale di Torino ha deciso di conferire la cittadinanza onoraria al Pontefice; la proposta è stata firmata dal consigliere Giuseppe Sbriglio, ponendo come fondamenta della sua iniziativa le origini piemontesi del Papa e l’attaccamento dimostrato alla regione Piemonte. Ma non solo, perché proprio recentemente il Gruppo Gelatieri dell’Ascom della città ha annunciato che è in fase di elaborazione un gusto particolare di gelato da dedicare al Pontefice.

Si rammenta che il 21 giugno il Duomo di Torino sarà chiuso; per seguire in tempo reale tutti gli aggiornamenti sul programma della visita di Papa Francesco a Torino basta collegarsi al sito ufficiale Santa Sindone.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!