GF Vip 7, Signorini trema. “Televoto truccato”: interviene il Codacons

E’ scoppiata una vera e propria bufera al GF Vip e sul televoto che riguarda il reality. Tutto è accaduto dopo che qualche settimana è stata nominata come preferita Antonella Fiordelisi. Nessuno si è capacitato di tale risultato, anche lo stesso Alfonso Signorini. I maggiori siti davano come preferita Oriana fino a pochi secondi prima del risultato finale.

Alla fine è venuto fuori che motli fan dell’influencer salernitana avrebbero comprato i voti. Adesso a parlare è il Codacons che con comunicato ufficiale si è scagliato pesantemente contro il programma e tutta la produzione.

Televoto truccato al GF Vip: i dubbi di Signorini

Sul televoto del GF Vip, in modo particolare quello che ha coinvolto Antonella Fiordelisi decretata come preferita in una puntata dello scorso anno, si è detto di tutto e di più. Sono stati in tanti a dire la loro, da ex Vipponi, come Soleil fino a Alfonso Signorini.

Proprio quest’ultimo ha chiesto alla produzione di fare delle verifiche, per accettarsi di tale risultato. Adesso ad intervenire è il Codacons che si è scagliato contro il programma lanciando un avviso ai telespettatori. Si è parlato di Bot, fan particolarmente attivi, presunte stranezze. Gli appassionati del reality hanno lanciato svariate ipotesi sul tanto discusso televoto che ha interessato Antonella qualche settimana fa.

Antonella Fiordelisi preferita: interviene il Codacons

Ad intervenire adesso contro il Grande Fratello Vip, è il Codacons. L’associazione a favore dei telespettatori si è scagliato contro il programma lanciando un appello agli stessi fan che da anni seguono il reality. Nel dettaglio, il Codacons ha chiesto una verifica dettagliata sull’accaduto tanto che il presidente Carlo Rienzi, ha chiesto che venga fatta chiarezza sulla questione. Intervenendo al settimanale Nuovo Tv ha commentato:

Dopo infinite proteste, abbiamo chiesto di verificare i voti, perché sia noi sia il pubblico siamo per la correttezza e la trasparenza della procedura dei voti. Anche se sembrano solo giochi, in realtà molte volte su questi reality show vengono fatte scommesse legali e a volte illegali per cui le cose si fanno decisamente serie. Meccanismi come questi fanno saltare la par condicio e la trasparenza del gioco. È una truffa nei confronti dei telespettatori, non possono che sentirsi presi in giro. Cosa succederà adesso?