Sanremo 2023, tutte le anticipazioni: ospiti, co-conduttrici, pubblico, omaggi e tanto altro

Sanremo 2023 anticipazioni

Il Festival di Sanremo 2023 andrà in onda tra meno di un mese e sul web, soprattutto in queste ore, sono state fornite anticipazioni davvero dettagliate in merito a quello che accadrà. Amadeus ha da poco annunciato i nomi di tutte le co-conduttrici, ma non solo.

Adesso sono noti anche gli ospiti che saliranno sul palco del Teatro Ariston durante la competizione musicale più attesa dell’anno. Inoltre, saranno fatti degli omaggi e sono spuntate informazioni anche per quanto riguarda il pubblico in studio e l’uso o meno di norme anti-covid. Vediamo tutto quello che è emerso.

Gli ospiti e le co-conduttrici del Festival di Sanremo 2023

Dal 7 all’11 febbraio andrà in onda il Festival di Sanremo 2023 e in queste ore sono trapelate moltissime anticipazioni. Partendo dal cast, Amadeus sarà naturalmente alla guida del programma e sarà affiancato, per tutte e cinque le serate, da Gianni Morandi. Quest’ultimo, però, in una puntata in particolare, sarà anche un ospite speciale insieme ad altri due cantanti molto famosi, ovvero, Al Bano Carrisi e Massimo Ranieri.

Oltre a loro, poi, saliranno sul palco del Teatro Ariston come ospiti anche Mahmood e Blanco, vincitori della scorsa edizione del Festival della canzone italiana. Per quanto riguarda le co-conduttrici, invece, alcuni mesi fa erano già state annunciate Chiara Ferragni, la quale sarà presente durante la prima e l’ultima puntata del Festival. Quest’ultima ha da poco annunciato anche cosa ne farà del cachet guadagnato a Sanremo. La seconda già nota è Francesca Fagnani. A loro, però, di recente si sono aggiunte altre due donne. La prima è l’attrice Chiara Francini, mentre la seconda è la pallavolista Paola Enogu.

Omaggi, regole per il pubblico e altre anticipazioni

In merito ad altre anticipazioni inerenti il Festival di Sanremo 2023, poi, l’edizione di quest’anno capita a distanza di 22 anni dopo la conduzione di Raffaella Carrà, la quale fu alla guida del Festival nel 2001. In quell’anno a trionfare fu la cantante Elisa, con il suo brano “Luce”. Ebbene, per l’occasione, verrà fatto un tributo alla defunta artista, che è stata e sempre sarà un’icona del mondo dello spettacolo.

Per quanto riguarda le norme anti-covid, stavolta le restrizioni saranno davvero poche. Il pubblico in studio dovrebbe avere la possibilità di non indossare le mascherine. Tuttavia, sarà imposto un obbligo di capienza massima della platea il quale dovrebbe essere di circa un migliaio di persone. Il numero preciso si saprà nel momento in cui sarà ultimato l’allestimento della scenografia.