Alessia Marcuzzi dopo le critiche su Boomerissima da una lezione a tutti: affondo epico alla concorrenza

bomerissima
alessia marcuzzi

Dopo l’addio a Mediaset, Alessia Marcuzzi è pronta a prendersi la sua rivincita

Ieri sera è andata in onda la seconda puntata di Boomerissima che vede alla conduzione Alessia Marcuzzi. La conduttrice come tutti sanno dopo due anni di stop dalla televisione ha deciso di dare una svolta alla sua carriera e di iniziare un nuovo progetto che potesse darle nuovi stimoli.

Un addio clamoroso per la rete Mediaset dove lavorara da più di 15 anni. Ora, dopo le ultime sue esperienze a Le Iene e a l’Isola dei famosi, è volata in Rai dando vita ad uno show serale di grande godimento

Uno show che riporta indietro negli anni, e che ha fatto rispolverare a molti tanti ricordi. Ricordiamo di estati, di infanzia o semplicemente di bei momenti… E proprio parlando di questo sul ultimo progetto che la conduttrice ha dato una vera lezione di vita a chi in queste settimane l’ha criticata..

Piovono critiche per Alessia Marcuzzi e il suo nuovo Boomerissima

Dopo il debutto della scorsa settimana di Boomerissima, Alessia Marcuzzi è stata presa di mira da alcuni giornalisti.  «A me Alessia piace e allontanarsi dal trash dei reality è giusto. I programmi però devono avere idee forti e strutture. Qua non si è capito cosa vuole essere, a parte copiare un po’ in giro», ha detto ad esempio il giornalista Giuseppe Candela. Dello stesso parere anche Luca Barra: «Con tutto il bene per Alessia Marcuzzi, forse ricordarsi di scrivere un programma che non sembri fatto di cose a caso (al vago retrogusto di Furore) poteva essere una buona idea».

Fortunatamente però c’è stato anche chi ha applaudito ancora prima di sapere i dati share, definendo questo programma una ventata fresca sopratutto ricordiamo su una rete poco seguita, anche dai giovani. Ebbene oggi possiamo dirlo, Alessia Marcuzzi è riuscita nel suo intento.

Se la prima puntata è stata soddisfacente la seconda è stata una vera conferma. Lo show che ha ideato e che segna il suo passaggio in Rai, non scende come i gufi auspicavano ma sale all’8,5% con 1,5 milioni. Insomma, cosa dire, investire paga e grazie ad Alessia Marcuzzi ma anche a Fiorello con Viva Rai 2 e Alessandro Cattlan con Questa sera c’è Cattlan Rai due torna a farsi notare.