L’evoluzione del gioco per dispositivi mobili

La fortunata storia del mobile gaming ha inizio negli anni Novanta con l’arrivo sul mercato dei telefoni cellulari. I primi giochi per dispositivi mobili – si pensi a Snake o a Tetris – erano decisamente, o forse è meglio dire necessariamente semplici, sia dal punto di vista della grafica che da quello della meccanica di gioco.

Nel corso degli anni, i giochi da mobile hanno conosciuto una sempre maggiore diffusione e popolarità. Il giro d’affari generato dal settore è in costante crescita, con l’Italia che si dimostra uno dei Paesi in cui l’incremento appare più significativo.

Il valore del mobile gaming in Italia e nel mondo

Nel report Digital Consumer Trends 2020 di Deloitte, gli analisti affermano che il business del gioco mobile ha raggiunto un valore complessivo superiore a 135 miliardi di dollari. Come sempre accade, il valore del mercato varia in base a diversi fattori come la regione geografica. In Italia si stima che si aggiri intorno a 1,7 miliardi di dollari, con un incremento annuo di oltre 10 punti percentuali.

A trainare il settore ci sono Paesi come la Cina, che da sola genera circa un terzo del mercato mondiale grazie a un giro d’affari che sfiora i 43 miliardi dollari.

In aggiunta, si prevede che queste cifre continueranno ad aumentare almeno fino al 2025 con un tasso superiore al 10% anno su anno. La stima si basa sulle previsioni di crescita dell’utilizzo dei dispositivi mobili, all’ampliamento del catalogo dei giochi e di progressiva adozione di tecnologie sempre più innovative e avanzate.

La storia del gioco mobile

Le origini

Per capire il successo dell’industria del gioco mobile è opportuno fare un salto indietro nel tempo. La storia del mobile gaming ha infatti inizio sul finire degli anni Novanta con il rilascio di Tetris per i telefoni cellulari della compagnia tedesca Hagenuk. Tuttavia, è con l’uscita di Snake per il Nokia 6610 che il mercato raggiunge un pubblico molto più ampio e diversificato.

Un’ulteriore pietra miliare per il settore è il lancio di Space Invaders per telefoni cellulari nel 2001. Pur trattandosi di un gioco relativamente semplice e monocromatico, si diffonde nel giro di pochissimo tempo incontrando il favore dei giocatori. In concomitanza con l’aumento della potenza dei dispositivi mobili, nel giro di due anni arrivano anche i primi cellulari a colori. I giochi iniziano quindi a diventare ancora più coinvolgenti e immersivi, e le maggiori società di sviluppo di videogame cominciano a guardare con crescente interesse al settore e a investire nel mobile gaming.

La svolta

La vera rivoluzione avviene però nel 2007 quando Apple rilascia il suo iPhone, un dispositivo dotato di grafica avanzata e touchscreen. Il 2008 è quindi l’anno del lancio dell’App Store, a cui seguirà quello di Google Play Store per i dispositivi Android. Le software house di gaming hanno così a disposizione delle piattaforme dedicate dove distribuire i propri giochi in modo semplice e veloce, avendo accesso a un’ampia base di utenti.

Grazie alla loro grande accessibilità, i giochi mobile diventano sempre più popolari. Alcuni di essi arrivano a essere veri e propri fenomeni mondiali. Si pensi a titoli come Angry Birds, Pokemon Go, Fortnite, Candy Crush o ai più classici giochi da casinò, che hanno fatto e continuano a fare divertire milioni di utenti in tutto il mondo.

Il mobile gaming oggi

Venendo ai giorni nostri, il mobile è il modo migliore per scoprire e sperimentare nuovi giochi. Molti operatori hanno sviluppato la versione mobile dei loro siti e diverse app di gioco disponibili per il download al fine di soddisfare la crescita della domanda. La tecnologia sta migliorando costantemente offrendo esperienze di gioco sempre più realistiche e immersive.

Un settore che ha fatto grandi passi avanti è quello dei casinò online. Molto apprezzati dai giocatori per la grande varietà e qualità di titoli offerti sono le app e i migliori siti per giocare alle slot machine ottimizzati per mobile. La grafica e l’esperienza di gioco offerta sono spesso superiori a quelle fruibili da desktop. In aggiunta, i giocatori hanno la possibilità di accedervi in qualsiasi momento e da qualunque luogo, senza necessariamente dover disporre di un computer o doversi recare fisicamente in un casinò.

Il futuro del gioco mobile

Viste le premesse, il mercato del gioco da dispositivo mobile sembra essere molto promettente. Gli addetti ai lavori si aspettano una sempre maggiore presenza di tecnologie di nuova generazione come la realtà virtuale (VR) e la realtà aumentata (AR), che dovrebbero sostenere la crescita e l’evoluzione del settore anche nel prossimo futuro.

Il gioco mobile tenderà pertanto a diventare via via più interattivo e coinvolgente, offrendo esperienze simili a quelle dei giochi per PC e per console. Ulteriori sviluppi sono attesi nell’integrazione tra questo genere di prodotti e i dispositivi wearable come gli smartwatch, aprendo la strada a una gamma di scenari davvero vasta e appassionante.

Conclusioni

In poco più di vent’anni, il mondo del gaming online si è evoluto e trasformato arrivando a riscuotere un enorme successo di pubblico. Con l’avanzamento delle tecnologie oggi a portata di mano, le prospettive di crescita del settore appaiono decisamente alte. Non resta altro che aspettare e vedere quali altre novità interessanti ed entusiasmanti stanno per arrivare.