esercizi di kegel
esercizi per pavimento pelvico

L’incontinenza urinaria è, senza dubbio, uno dei disturbi più frequenti che colpisce le donne in gravidanza, soprattutto negli ultimi mesi. Con l’avanzare della gestazione e il peso del pancione che cresce, alla futura mamma basta un colpo di tosse o una bella risata per far scappare qualche goccia di urina. Se anche voi siete in dolce attesa e soffrite di incontinenza, non disperate: si tratta di un problema momentaneo dovuto principalmente al peso del pancione che preme sulla vescica. Ad influire notevolmente sulla comparsa o meno di questo disturbo è la salute del pavimento pelvico e la sua tonicità. Più sono tonici ed elastici i muscoli addominali e pelvici, maggiore sarà la capacità di controllare la vescica e di prevenire l’incontinenza.

In gravidanza è fondamentale mantenere tonico ed elastico il pavimento pelvico

Per prevenire e curare l’incontinenza urinaria durante la gestazione, è utile eseguire una serie di specifici esercizi detti esercizi di Kegel, dal nome del medico che li ha ideati. Grazie a questi esercizi, infatti, è possibile migliorare il tono del pavimento pelvico, ossia dei muscoli che circondano l’utero, la vescica e anche l’intestino. Nello specifico, si tratta di quei muscoli che si utilizzano quando si cerca di interrompere il flusso di urina! E’ molto importante che la donna capisca bene quali sono i muscoli da allenare per poter eseguire correttamente gli esercizi di Kegel. Una volta che la futura mamma è riuscita ad individuare i muscoli può procedere con i vari esercizi.

  • Esercizio 1: contraete i muscoli del perineo e manteneteli contratti, spingendo verso l’alto, per 5 secondi. Rilasciate i muscoli e ripetete per 10 volte.
  • Esercizio 2: contraete e rilasciate rapidamente i muscoli. Eseguite , inizialmente, 10 ripetizioni ma puntate a raggiungere le 50 ripetizioni!
  • Esercizio 3: contraete e rilassate i muscoli ad intervalli regolari. Ripetete 10 volte.
  • Esercizio 4: contraete e rilassate i muscoli, questa volta in sequenza. Prima quelli che avvolgono l’uretra, poi quelli della vagina ed infine quelli attorno l’ano. Eseguite l’esercizio 10 volte.

Gli esercizi di Kegel sono una ginnastica intima

Gli esercizi di Kegel sono un ottimo aiuto per le donne in gravidanza, sono facili da eseguire e possono essere fatti ovunque senza che nessuno se ne accorga. Per ottenere dei buoni risultati è necessario eseguire gli esercizi dalle tre alle cinque volte al giorno per circa 6 settimane. Eseguite gli esercizi con la vescica vuota senza muovere le gambe e gli addominali. Gli esercizi per il pavimento pelvico si possono eseguire in qualsiasi momento della giornata sia quando siete a casa che quando siete in giro, ad esempio sull’autobus, al lavoro o in una sala di attesa.

Gli esercizi di Kegel riducono le perdite urinarie, le emorroidi e facilitano il parto

Sono numerosi i benefici che gli esercizi di Kegel donano alla futura mamma, sia durante la gravidanza che durante il parto. Un pavimento pelvico tonico ed elastico, infatti, permette un maggior controllo dei muscoli anche durante il travaglio, rendendolo più rapido e indolore.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!