ciclo mestruale
Monitorare il ciclo mestruale con un'app

Alzi la mano chi tra le donne non ha mai pianificato le vacanze, calendario alla mano, nel tentativo di evitare il periodo critico del mese!

Sia che tu voglia semplicemente calcolare quando arriverà il tuo ciclo mestruale (e correre ai ripari con il dovuto anticipo), sia che tu abbia il desiderio di entrare in contatto con i ritmi del tuo corpo, imparando a riconoscere i cambiamenti che avvengono durante il periodo fertile, oggi puoi trovare la soluzione sul Google Play Store!

Ciò che conta è non affidarsi mai a questo genere di applicazioni come sistema di controllo delle nascite, dando per scontato che il calcolo dei giorni fertili e la previsione dell’ovulazione siano affidabili come un orologio svizzero: ogni donna ha i suoi ritmi unici e spesso imprevedibili, ed è proprio questo che rende impreciso anche il più sofisticato degli algoritmi. Detto questo, avere sempre a portata di mano un calendario del ciclo mestruale è utile soprattutto perché ti permette di tenere sott’occhio i tuoi sintomi e il tuo stato d’animo imparando, con il tempo, a metterli in relazione con le fasi del tuo corpo. Potresti scoprire, ad esempio, che hai sempre mal di testa qualche giorno prima che si verifichino le mestruazioni; o addirittura cominciare a riconoscere il leggero dolore addominale che alcune donne avvertono con l’avvicinarsi dell’ovulazione. Esaminiamo insieme le soluzioni più utili da questo punto di vista.

Ovuview

Nato principalmente come metodo per calcolare i giorni fertili allo scopo di evitare una gravidanza o, al contrario, di programmare un concepimento. Questa app offre anche la funzione “calendario mestruale semplice”, che ti permette di prevedere l’arrivo delle mestruazioni e di monitorare sintomi e stato d’animo. Il punto a favore di quest’applicazione è sicuramente il forte impatto visivo: la schermata principale, che rappresenta la ruota del ciclo mestruale, permette di rendersi conto con un’occhiata veloce quanto manca al prossimo “periodo no”!

Ovuview

WomanLog

Forse è l’app più famosa per il ciclo mestruale, eppure rimane una delle migliori per linearità e semplicità d’uso. Sul calendario i giorni del flusso sono evidenziati in rosso, mentre i giorni fertili sono contrassegnati da petali viola; è possibile essere avvisati, con una notifica, quando sono previste le prossime mestruazioni e registrare stato d’animo, sintomi, temperatura basale e peso.

ciclo-mestruale-monitorarlo-con-android-2

Strawberry PAL

Non è un’app, ma un sito web ottimizzato per dispositivi mobili (ma usufruibile tranquillamente anche da desktop). Non permette di registrare sintomi e umore, ma ha un plus non da sottovalutare: l’integrazione con Google Calendar in modo da visionare le date del tuo ciclo insieme a tutti gli altri impegni, senza dover aprire un’altra applicazione.

ciclo-mestruale-monitorarlo-con-android3

Ovia Fertility

È disponibile come app, ma richiede connessione ad internet e i dati non sono visionabili offline; esiste la web app ottimizzata per cellulari e tablet in cui inserire i propri dati in mobilità. È dichiaratamente un metodo di consapevolezza della fertilità per chi vuole diventare mamma, ricchissimo di consigli ed articoli informativi fruibili ma scientifici. Il vantaggio per chi desidera usarlo ai fini della comprensione del proprio ciclo mestruale è indubbiamente che si tratta di un programma “intelligente”: in base ai sintomi inseriti fornisce una breve analisi che ti aiuta a comprendere se il tuo malumore e il tuo mal di testa sono effettivamente collegati agli ormoni. In più, sul sito web, la possibilità di scaricare un “report”, utilissimo per le visite mediche.

ciclo-mestruale-monitorarlo-con-android4

Ecco i link alle web app ottimizzate per mobile, per iniziare subito a tracciare il tuo ciclo mestruale! Ovuview e WomanLog le trovi invece sul Google Play Store. Donne, che aspettate? La tecnologia è femmina!

StrawberryPal
Ovia Fertility 

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!