Torino-Roma: statistiche dell’incontro clou del 30° turno di Serie A

Torino-Roma è un crocevia importantissimo per entrambe le compagini in cerca di punti per i piazzamenti europei. Dopo due vittorie consecutive, entrambe cercano il tris.

torino-roma
torino-roma
Torino Roma 30° turno di serie A

Torino-Roma è l’incontro di cartello del 30° turno della Serie A, perché si incontreranno due squadre in lizza per i piazzamenti europei, il Torino è alla ricerca di un piazzamento per l’Europa League, la Roma sta cercando in tutti i modi di conservare il secondo posto dagli attacchi dei cugini laziali.

Come arriva il Torino?

I granata sono reduci da 2 vittorie consecutive, che hanno permesso alla formazione di Ventura di rilanciarsi nella lotta per l’Europa League ora distante solo 6 punti. Le due vittorie sono giunte in altrettante trasferte e per questo il Torino vorrebbe calare il tris tra le mura amiche dove nell’ultima gara giocata è stato sconfitto dalla Lazio. Per questa gara il tecnico Ventura, il quale futuro sulla panchina granata non è più sicuro, dovrà fare a meno dello squalificato Basha espulso a Bergamo.

Come arriva la Roma?

Anche i giallo-rossi, dopo un periodo di appannamento, si sono ripresi incamerando 2 vittorie consecutive, l’ultima delle quali molto pesante contro una diretta concorrente come il Napoli e così facendo sono riusciti a difendere il secondo posto dagli attacchi furiosi della Lazio, che continua a vincere (sono 7 le vittorie consecutive dei biancocelesti). Vincere a Torino darebbe alla Roma ancor maggiore spinta verso la qualificazione diretta alla prossima Champions, in un campo difficile per tutti, infatti solo 3 volte i granata in questo campionato sono usciti battuti. Garcia dovrà per questa gara ancora fare la conta degli indisponibili, che al momento sono già due i sicuri assenti, Keita infortunato e Torosidis squalificato, ma molto in dubbio è anche la presenza di Totti, sempre alle prese con alcuni fastidi.

Orario e tv

La partita avrà inizio alle ore 15:00 di domenica 12 aprile e sarà possibile seguirla su Mediaset Premium e su Sky.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!