Anticipazione Uomini e donne, spoiler seconda registrazione: Gemma si lascia andare alla passione, si parte alla grande

Uomini e Donne registrazione 10 maggio
Gemma Galgani

Nel corso della seconda registrazione del 28 agosto 2023, Gemma Galgani non ha perso tempo con il nuovo cavaliere

Ieri 28 agosto si è registrata una nuova puntata di uomini e donne. Oltre al grande ritorno di Barbara De Santi, le anticipazioni segnalano anche quello di Silvio. Quest’ultimo è una recente conoscenza di Gemma Galgani. La loro frequentazione non si è conclusa nel migliore dei modi.

Convinto che la dama torinese non fosse realmente attratta da lui, Silvio ha lasciato il programma, nella scorsa edizione ma alla fine ha deciso di ritornare. Gli spoiler inoltre ci fanno sapere che nemmeno la dama piemontese ha perso tempo, tanto da lasciarsi andare alla passione con il suo corteggiatore.

Gemma Galgani conosce due signori e ne bacia uno

A distanza di mesi dalla fine della sua storia con Silvio, Gemma Galgani è tornata a Ued dicendosi pronta a mettersi di nuovo in gioco. Infatti, la dama ha iniziato il suo nuovo percorso alla grande, con altri cavalieri. La donna sta conoscendo un cavaliere di 57 anni, Maurizio. I due sono usciti insieme, dopo la registrazione della scorsa settimana, e lei gli avrebbe affibbiato un soprannome: “pesciolino”.

Il cavaliere si è presentato in esterna con un girasole, che non è arrivato in ottime condizioni per via del lungo viaggio da Pistoia. Ma non è tutto perchè Gemma è uscito anche con un altro cavaliere Tony e tra loro due è scoppiato un bacio molto passionale.

Uomini e donne anticipazioni: Cristina e Roberta corteggiate da due nuovi cavalieri

Largo spazio, come ci fanno sapere le anticipazioni anche per Cristina Tenuta. La dama sta conoscendo un cavaliere, Gianluca, e tra loro sembra andare tutto per il meglio.

Ci sono delle novità anche su Roberta Di Padua che sta sentendo Marco, un nuovo arrivato. Infine, ancora assenti Armando Incarnato e Riccardo Guarnieri, il motivo però di tale assenza ancora non si è capito