Festa, festa e ancora festa in Toscana!

Di festa in festa per le province della Toscana, ecco come passare gli ultimi week-end di maggio all’insegna del buon cibo, dell’allegria, delle tradizioni in un contesto paesaggistico da togliere il fiato.

Il Bianco e l’azzurro, San Quirico d’Orcia, da sabato 17 a domenica 18 maggio andrà in scena il più grande trabucco del III millennio! In un solo week end potrete assistere a tornei , banchetti, spettacoli, danze e duelli tutti all’insegna del medioevo. Questa è la tredicesima edizione della festa in onore della cucina e delle usanze medievali, pensate che durante il banchetto uno spietato assassino si aggirerà tra le mura di San Quirico, tra una portata e l’altra, poggiate sul tavolo le posate di legno, sposate i vostri piatti di coccio e fate molta attenzione perchè un delitto incombe su di voi… chi riuscirà a scovare l’assassino? E poi non perdete l’emozionante duello all’ultima freccia che disputeranno i cavalieri medievali accorsi alla festa.

Dalla provincia di Siena passiamo in provincia di Firenze e dirigiamoci a Fucecchio per assistere ad un’altra grande festa! Il Palio delle Contrade, che si terrà da sabato 17 maggio a domenica 18 maggio. In questo week end si parteciperà alla divertente rievocazione storica di una battaglia avvenuta a Fucecchio intorno all’anno 1200. Passeggiando per le vie del paese incontrerete oltre 1000 figuranti vestiti con costumi medievali; il sabato mattina avverrà l’ufficializzazione dei fantini di ogni contrada che parteciperanno al palio e la domenica ci sarà la sfilata storica e la corsa del palio, chi si aggiudicherà l’ambitissimo Cencio?

Questa volta andiamo a Lucca più precisamente a Montecarlo, da sabato 17 a domenica 18 si terrà ViaVinaria, Montecarlo. Questa bella festa si tiene ormai da anni con lo scopo di promuovere l’enogastronomia della provincia di Lucca; i visitatori avranno la possibilità di partecipare ad un affascinante tour nelle Fattorie e nelle Aziende Vitivinicole di Montecarlo, aperte al pubblico per l’occasione. In un divertente giro a bordo dei wine bus” si passerà da una cantina all’altra tra i vigneti e gli oliveti della zona.

Spostiamoci ora in provincia di Arezzo per andare a Lucignano, uno dei bellissimi borghi della Val di Chiana, e partecipiamo ad un’altra bellissima festa,  La Maggiolata Lucignanese; da domenica 18 maggio a domenica 1 giugno fatevi trasportare da questa festa che vi farà rivivere le antiche tradizioni agresti, festeggiando la primavera, tra un rito propiziatorio per un raccolto abbondante, una sfilata di carri floreali, cortei storici, sbandieratori, suonatori di chianine farete un bel tuffo nel passato.

Ora andiamo in direzione di Siena per partecipare alla decima edizione de “La valle del Gigante Bianco”, da venerdì 23 maggio a lunedì 2 giugno a Bettole potrete partecipare ad una festa dedicata alla razza chianina; durante lo svolgersi di questa manifestazione potrete degustare la pregiata Carne Chianina IGP, attraverso antiche ricette accompagnate agli ottimi vini della zona, come ad esempio Vino Nobile di Montepulciano, del Chianti Classico e del Brunello di Montalcino. Ci saranno rievocazioni storiche, spettacoli, mercatini e cene nelle taverne tipiche, una festa per buongustai da non perdere assolutamente.

Per tutti gli altri eventi in programmi negli ultimi week end di maggio si può visitare il sito internet http://www.folclore.it/It/Eventi/Italia/Toscana/Maggio

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!