Lasagna besciamella e ragù: un piatto gustoso e soddisfacente

Lasagne alla bolognese con besciamella

Il piatto che probabilmente viene considerato la prelibatezza per antonomasia è sicuramente la lasagna.

Tantissime sono le varianti di questo piatto, che è possibile abbinare agli ingredienti più disparati, ma quella probabilmente più soddisfacente è la classica lasagna besciamella e ragù. Si tratta infatti di un piatto veramente gustoso e ricco, ideale per i giorni di festa e per gli ospiti.

Questo anche perché nonostante si tratti di un piatto che richiede una preparazione abbastanza lunga, è possibile prepararlo un po’ prima, infornando per riscaldare qualche minuto prima. Le lasagne con besciamella e ragù non deluderanno nessuno.

La lasagna, tra i piatti più antichi della tradizione

La lasagna è un tipo di pasta all’uovo utilizzata per i pasticci al forno, tagliata in quadrati o rettangoli. In pochi sanno che si tratta di uno dei piatti più antichi della tradizione: la lasagna è infatti risalente all’antica Roma, anche se oggi trova la sua diffusione soprattutto nella zona dell’Emilia Romagna, soprattutto a Bologna, città nella quale è nata la ricetta del ragù alla bolognese e quella con besciamella.

Naturalmente esistono varianti in tutte le regioni di Italia, ognuna delle quali utilizza degli ingredienti differenti: dai carciofi ai funghi, fino alla zucca e le noci.

Cosa serve per le lasagne besciamella e ragù

La preparazione delle lasagne besciamella e ragù hanno bisogno di una preparazione abbastanza lunga, di circa 3 ore; per questo motivo in caso si attendano ospiti, è sempre meglio organizzarsi un po’ prima. La ricetta per 6 persone prevede: 750 ml di passata di pomodoro, 100 grammi di pancetta, 1/2 cipolla, 800 gr di carne macinata, 1/2 bicchiere di vino, 500 grammi di lasagne all’uovo, 500 grammi di mozzarella, 300 ml di besciamella, 30 grammi di parmigiano, olio e sale.

La salsa besciamella può essere fatta anche in casa, se nel caso voleste farla in questo modo, sul sito di Misya c’è la ricetta completa e tutti i passaggi.

Preparazione per le lasagne besciamella e ragù

Lasagna besciamella e ragùSi parte tagliando la mozzarella a fette mettendola in frigo in modo da permetterle di asciugarsi, dopodiché si prepara il ragù alla bolognese: si fa rosolare in una pentola molto ampia la carota la cipolla tritata con la pancetta tagliata a dadini; a questo punto si aggiunge la carne macinata per farla insaporire assieme al resto, sfumando con il vino, dopodiché si aggiunge la passata di pomodoro, si mette il sale e si copre con il coperchio. Il ragù va fatto cuocere per 2 ore circa a fiamma bassa.

Nel frattempo qualora non si avesse a disposizione la besciamella già pronta, la si prepara in casa. Appena il ragù si è ristretto si toglie la pentola dal fuoco e la si mette da parte. A questo punto si lessano le lasagne in una pentola con l’acqua salata insieme ad un cucchiaio d’olio. Si sollevano le sfoglie di pasta con la schiumarola e le si fa asciugare su un telo.

A questo punto si prende una pirofila e la si imburra, si versa uno strato di besciamella, e la si copre con il primo strato di lasagne che sarà ricoperto da uno strato di ragù alla bolognese. Si stendono le fette di mozzarella, le si copre con un po’ di besciamella e le si spolvera con un po’ di parmigiano grattugiato.

Si ricopre con un altro strato di lasagne, dopodiché si ripete il procedimento, fino all’ultimo strato che sarà ricoperto di ragù e besciamella, finché non si formerà una salsa rosa. Si spolvera il tutto con il parmigiano. Si cuociono le lasagne al forno per 30 minuti, dopodiché sono pronte da servire.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!