Le segnalazioni di moltissimi utenti Facebook, soprattutto nell’ultimo periodo, hanno portato a dei risultati: è stata infatti chiusa, almeno momentaneamente, la pagina Facebook ufficiale di Andrea Diprè, il critico d’arte più vociferato del web, che nell’ultimo periodo si è tirato addosso una serie notevole di insulti, a causa dei suoi video assieme a Sara Tommasi, la bocconiana show girl, famosa, tra l’altro, per aver girato un film porno qualche anno fa.

 

Andrea Diprè e Sara Tommasi: la folla grida allo scandalo

A cosa è dovuto tutto questo recente odio nei confronti di Andrea Diprè? Fino a qualche tempo fa, questo insolito personaggio di Youtube non era così detestato e criticato, anzi, la maggioranza lo seguiva con distaccato ma coinvolgente umorismo, per i video in cui intervistava i più stravaganti personaggi sulla piazza, da Giuseppe Simone a Rosario Muniz, da Bello Figo Gu a Catone. Precisiamo, non che tutti lo seguissero, anzi, le critiche ci sono sempre state, soprattutto da quella parte di internauti che detesta il trash e che vorrebbe uno Youtube Italia più pulito e serio; nell’ultimo periodo, però, le cose sono degenerate: Andrea Diprè ha infatti iniziato una (finta?) relazione con la show girl Sara Tommasi, ponendola sempre al centro dei suoi ultimi video, nei quali i due si baciano, organizzano un matrimonio e, soprattutto, spesso e volentieri sembrano sotto effetto di droghe.
La ragazza, in particolare, appaee stordita, poco padrona di se stessa e con la percezione visibilmente alterata…una situazione che ha iniziato a sollevare un vero e proprio polverone mediatico, portato avanti anche da alcuni volti noti dello spettacolo, come Selvaggia Lucarelli, che spesso ha esternato tutta la sua indignazione nei confronti di Andrea Diprè.
L’accusa che la massa ha formulato nei suoi confronti, è quella di circonvenzione di incapace, in quanto Sara Tommasi sarebbe una persona malata, tossicodipendente, visibilmente raggirata da Andrea Diprè; a suffragare questa teoria, una richiesta di aiuto dell’ex fidanzato della ragazza, che è uscito allo scoperto, sempre tramite Facebook, descrivendo la Tommasi come una persona bisognosa di essere aiutata, lontano dalle cattive intenzione di Andrea Diprè.

 

Andrea Diprè: chiusa la pagina Facebook

Le tantissime segnalazioni che sono arrivate hanno avuto effetto, la pagina Facebook di Andrea Diprè è stata oscurata, ritenuta non in linea con le regole del social network…questo è un risultato che ha fatto sorridere molti internauti, i quali però sembrano non accontentarsi: i più accaniti, infatti, continuano a sostenere che ciò che Diprè sta facendo a Sara Tommasi sia passibile di denuncia, e si augura l’intervento dell’autorità competente.
Ai posteri l’ardua sentenza.

 

Per rimanere sempre aggiornati con tutti i miei articoli, vi ricordo di aggiungermi su Facebook, CLICCANDO QUI

 

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!