Arriva, postumo, l’ultimo film di Robin Williams

Ultimo film di Robin Williams
Robin Williams

Uscirà nella sale americane il 10 luglio l’ultimo film girato dall’attore premio Oscar Robin Williams, morto suicida lo scorso agosto. Ancora sconosciuta la data d’uscita prevista per le sale italiane. Williams interpreta un impiegato sposato alle prese con la sua omosessualità.

A quasi un anno dalla sua scomparsa, esce Boulevardl’ultimo film dell’indimenticabile Robin Williams, morto suicida nella sua casa di Tiburon, in California, nel pomeriggio di lunedì 11 agosto 2014.  Aveva 63 anni.

La pellicola, diretta dal regista di Fighting e Empire State, Dito Montiel, vede l’attore premio Oscar affrontare ancora un ruolo drammatico: interpreta la parte di un impiegato di banca 60enne, sposato, amato dalla propria moglie, ma costretto a vivere con un enorme peso, nascondere a se stesso e agli altri la propria omosessualità. Qualcosa cambierà nella vita del protagonista quando, una sera, caricherà nella sua auto un ragazzino di strada.
Il film, accolto molto bene dalla critica, ha debuttato lo scorso aprile al Tribeca Film Festival. Robin Williams torna al cinema, Robin Williams torna a emozionare quel pubblico, quel mondo che, l’11 agosto del 2014, ha perso un amico, non solo un grande attore.

Un’ultima pellicola per assaporare la grandezza di Robin Williams, ancora un film per ricordare quell’uomo e quell’attore che ha cambiato e segnato, per sempre, la storia del cinema.

 

 

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!