Le proteine nella dieta vegana/vegetariana

proteine dieta vegetariana vegana

Essere vegani o vegetariani ormai non è più un problema. In commercio ci sono tantissimi prodotti che possono sostituire i nutrienti normalmente presenti in carne o pesce.

Le proteine sono formate dagli amminoacidi, che posizionandosi in modo diverso formano le “varianti”. Le proteine si classificano ad alto valore biologico e basso valore biologico.

I vegetariani si assicurano l’assunzione di proteine tramite alimenti quali uova, latte e derivati, oltre quelle che derivano dai legumi.  I legumi sono ricchissimi di proteine ad alto valore biologico ovvero quelle più “importanti” per il corpo umano. Per questo si dice che non c’è niente di più salutare di un piatto di pasta con legumi. L’unione di carboidrati e proteine crea un piatto che soddisfa tutte le richieste nutrizionali giornaliere.

I vegani, ovvero coloro che oltre carne e pesce non assumono uova, latte e derivati, possono fare affidamento sulla soia, una fonte inesauribile di proteine.  Uno degli alimenti più consumati in questo settore è il tofu, un “finto formaggio” che deriva dalla fermentazione della soia. I legumi ricchi in proteine sono lenticchie, ceci, piselli e fagioli. Anche i cereali ne posseggono, oltre al grano le troviamo nel riso, orzo, segale, mais, quinoia, kamut, miglio e farro.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!