Mötley Crüe: salutano i fan con The Final Tour

I Mötley Crüe, i padri del glam rock, si sciolgono. Saluteranno i fans con l'ultimo tour internazionale.

Motley-Crue

I Mötley Crüe si sciolgono definitivamente.

Dopo 34 anni di attività, una delle band più famose, che ha scritto la storia del rock, i Motley Crue, annuncia lo scioglimento durante una conferenza stampa. La notizia è arrivata come una doccia gelata sui fans, che prima di allora non avrebbero mai immaginato una cosa simile.

Vince Neil, la voce della band, ha precisato che la loro decisione di sciogliersi è dettata dalla volontà di farlo con la formazione originale, vogliono lasciare ai fans il ricordo di una band vera.

Nikki Sixx, il bassista, continua specificando che i Mötley Crüe faranno un vero e proprio tour finale: “Non siamo come quelle band che fanno un tour finale, si sciolgono per poi tornare insieme e fare un altro tour finale, finché non resta altro latte da mungere, sono classiche fregature per i fans, perciò noi abbiamo deciso di firmare un contratto per assicurarvi che è tutto vero, voglio che i Nostri fans siano orgogliosi dei Mötley Crüe anche nei decenni a venire”.

È anche vero che i “ragazzi” non smetteranno del tutto di creare, hanno già dei progetti solisti e, come ha continuato a dire Nikki SIxx: “Sostengo i miei fratelli per quello che fanno al di fuori dei Mötley Crüe, perciò sarà davvero forte vedere quello che combineranno”.

Il Tour

La band inizierà The Final Tour a luglio in Michigan per arrivare a novembre a Vancouver. L’ultimo spettacolo, il 31 dicembre 2015, che segnerà la fine del gruppo (chiuderanno la setlist con Home sweet home) sarà a Los Angeles, proprio lì dove tutto ebbe inizio.

Il tour passerà anche in Europa, Italia compresa, e come special guest ci sarà Alice Cooper, altra pietra miliare nella storia del rock.

Il Tour Europeo prenderà un nome diverso, si chiamerà Mötley Crüe/All Bad Things; in Italia arriveranno il 10 novembre 2015 e suoneranno al Mediolanum Forum (i biglietti sono già in vendita).

Conclusione

Anche se i Mötley Crüe hanno deciso di sciogliersi, non verranno messi nel dimenticatoio, i loro pezzi continueranno a viaggiare nelle radio, negli stereo delle macchine, i più vintage useranno i vinili, quel che è certo è che continueranno ad essere una delle band immortali.

Curiosità

Per coloro che non conoscono i Mötley Crüe ma amano il gossip, il batterista della band, Tommy Lee, è l’ex marito di Pamela Anderson.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!