Chitarristi: Luca Colombo

Luca Colombo

Uno dei massimi esponenti della chitarra italiana, didatta e arrangiatore che ha collaborato con moltissimi artisti.
Ha registrato tre CD da solista e collaborato a varie opere didattiche.
Chitarrista nell’orchestra del Festival di San Remo.

Uso il MinETune sulla Gibson Les Paul T e sulla Les Paul 50 Tribute.
È il primo sistema di accordatura automatica che abbia mai utilizzato ed è puramente meccanico.
Il bello è che è lo strumento risulta assolutamente tradizionale con in più questo sistema di accordatura, per cui suona bene, un punto di partenza fondamentale per me.
Questo sistema mi dà la possibilità, nel giro di dieci secondi, di passare a una accordatura un tono, mezzo tono sotto o a una accordatura aperta.
È una cosa che torna molto utile in quei concerti dove devo per forza utilizzare una chitarra sola, quando magari mi muovo in aereo o quando vado a fare i seminari e non ho un backliner a disposizione che mi possa accordare le chitarre in maniera differente.
A San Remo ci sono brani che hanno la chitarra accordata mezzo tono sotto, di solito mi porto uno strumento
apposta invece in questo caso ho la possibilità di schiacciare un tasto e accordare istantaneamente.

Un altro vantaggio del sistema è la possibilità di impostare al centesimo l’intonazione.
Se tieni il Mi basso leggermente calante o il Mi cantino crescente e più brillante, puoi tarare la tua accordatura e quella rimane: si può impostare un’accordatura personalizzata nel dettaglio.
Tutte le accordature che uso me le sono rifatte io.
Un’altra caratteristica interessante del sistema è che i motorini velocizzano l’operazione del cambio corde.
Quando hai tanti strumenti, come nel mio caso, è un gran bel vantaggio.
Il sistema funziona con una batteria ricaricabile al litio che, in un regime di lavoro intensivo come il mio, dura circa
un mese

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!