Chitarristi: MATTIAS “IA” EKLUNDH

MATTIAS “IA” EKLUNDH

Shredder svedese di primo ordine, chitarrista nei FREAK KITCHEN e solista.
Ha un contratto con la FAVORED NATIONS (l’etichetta di STEVE VAI) e ogni anno tiene il FREAK GUITAR CAMP in Svezia.

Su tutte le mie chitarre ho introdotto il sistema True Temperament.
La prima volta che ho provato la mia Apple Horn con il True Temperament l’ho guardata e ho pensato di non essere in grado di suonarla perché sembrava davvero strana, mi sono serviti quindici minuti per provarla ma non sono più tornato indietro.
Anders Thidell, inventore del sistema, ha costruito diversi sistemi per le diverse accordature che uso con i Freak Kitchen.
Io non so nulla di come funziona, non so niente di legni eccetera, sono semplicemente un musicista.
Sono sempre stato annoiato dalla cattiva intonazione della chitarra.
Nella mia tecnica uso molti armonici naturali e suonano male insieme alle note premute.
Ora con questo sistema ho risolto il problema.
Posso creare armonie, strutture e accordi che usano armonici e note premute perfetti in ogni ottava.

Nella canzone “In The Goo Of The Evening” la prima nota è presa con un armonico e il resto della melodia è suonato
con note premute mentre l’armonico continua a suonare.
Senza il True Temperament non suonerebbe così bene.
La prima volta che sono stato in Giappone nel 1996 ho conosciutoItaru Kanno della Caparison nella hall di un albergo.
Sapeva che non avevo endorsement e mi fece provare diverse chitarre.
La prima chitarra che provai fu una Horus a 27 tasti e per questo anche la mia Apple Horn ha 27 tasti.
La cosa bella è che è suonabile grazie al buon cutaway.
Ci sono tantissime chitarre con tanti tasti, ma non riesci a suonarli.
Associati al True Temperament, i 27 tasti permettono di fare cose da pazzi con gli armonici.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!