la birra fa bene

La birra fa bene? Studi e ricerche danno risposta affermativa

La birra fa bene? Ecco la risposta.

La birra, una delle bevande più consumate nel mondo, è in grado di apportare numerosi benefici all’organismo umano. Il tutto, naturalmente, se assunta in maniera responsabile.

Secondo una recente ricerca, pare sia addirittura in grado di prevenire l’osteoporosi e il rischio di infarto. Ma come? Secondo uno studio effettuato da ricercatori dell’Università della California di Davies, pare che all’interno della tanto apprezzata bevanda sia presente un minerale, il silicio dietetico, un elemento indispensabile per la formazione delle ossa. Questo minerale, oltre a stimolare la formazione di nuovo materiale osseo, è anche in grado di rallentare il processo di erosione e decalcificazione, prevenendo il tipico disturbo che hanno le donne durante la menopausa, l’osteoporosi appunto.

I ricercatori, insieme al coordinatore dello studio, hanno specificato che sono da preferire le birre chiare, le bionde, perché il malto più chiaro ha subìto meno stress dal calore ed è quello più ricco di silicio.

L’amata bevanda spumosa, se assunta con moderazione, è in grado di prevenire anche le malattie cardiache e di ridurre il rischio di infarto e ictus. Il Dott. Henk Hendriks e la sua equipe hanno scoperto che proprio con l’assunzione della birra si evita l’aumento dell’omocistrina, amminoacido responsabile degli attacchi di cuore.

Ma quali sono i benefici della birra? Andiamo a vederne alcuni.

I 10 benefici della birra

  1. Ha poche calorie – Rispetto ad altre bevande alcoliche, le calorie della birra corrispondono a 43 kcal per 100 ml di birra alcolica e 17 per quella non alcolica.
  2. Reidrata dopo l’esercizio fisico – La birra, per la sua composizione e le sue caratteristiche organolettiche, sembra essere una delle bevande ideali per reintegrare liquidi e sali minerali persi durante l’attività fisica. Contiene amminoacidi, minerali vari, vitamine del gruppo B e antiossidanti; inoltre è dissetante, dato che è composta al 93% d’acqua!
  3. Riduce il rischio di formazione dei calcoli renali perché ha un basso contenuto di calcio ed è ricca di magnesio.
  4. Riduce il rischio, secondo alcuni studi, di sviluppare il morbo di Parkinson.
  5. Aumenta i livelli di colesterolo buono (HDL). E’ stato dimostrato che un livello più alto di HDL è associato a un minor rischio di malattie coronariche.
  6. Protegge contro le ulcere allo stomaco. E’ stato dimostrato che le persone che fanno un consumo moderato e responsabile della birra godono di una maggiore protezione dall’Helicobacter pylori (responsabile della formazione di ulcere e, a uno stadio avanzato, di cancro allo stomaco), grazie alle sue proprietà antibatteriche.
  7. E’ fonte di antiossidanti naturali.
  8. E’ ricca di silicio, quindi è in grado di prevenire disturbi come l’osteoporosi.
  9. E’ fonte di vitamina B12 e quindi un’ottima alleata delle diete vegetariane.
  10. E’ fonte di fibre solubili. Due bicchieri di birra forniscono il 10% dell’assunzione giornaliera di fibre solubili; alcune birre possono addirittura fornirne il 30%!

Ma quindi la birra fa bene? La scienza risponde affermativamente. La birra, bevuta nella giusta misura, apporta numerosi benefici all’organismo umano.
Quindi solleviamo il boccale e… alla salute!

 

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!