UeD: tra Cristian e Tara è crisi… per Alessia Messina?

UeD: Cristian Gallella e Tara Gabrieletto sono in crisi; quale sarà davvero la ragione?

UeD: tra Cristian e Tara è crisi... per Alessia Messina?

Cristian Gallella e Tara Gabrieletto sono in profonda crisi. Ma quali saranno i reali motivi?

Quest’oggi, nel salotto di Pomeriggio cinque, Tara Gabrieletto ha fatto un annuncio shock: la storia d’amore che la lega da oltre tre anni a Cristian Gallella è fortemente in crisi al punto che il matrimonio tra i due, dopo essere stato rimandato una prima volta dal 2 settembre a oggi, 3 novembre, è saltato nuovamente. La vicentina ha raccontato che il compagno ha lasciato la loro casa dieci giorni fa e, da quel momento, ha rifiutato ogni forma di contatto, salvo farle avere una lettera, letta questo pomeriggio in trasmissione. Ovviamente le chiacchiere degli internauti non si sono fatte attendere e si è cominciato a dire di tutto e di più: Cristian ha tradito Tara, e l’avrebbe fatto anche poco dopo l’inizio della loro relazione? E il fatto di aver rimandato la prima volta le nozze per un problema familiare sarebbe una balla per nascondere la crisi già in atto da tempo?

Cristian Gallella e Tara Gabrieletto in crisi: per Giuliano la ragione è… Alessia Messina!

Fra tutti i rumours, però, spicca indubbiamente quello messo in giro da Giuliano Giuliani, ex protagonista del trono over e sempre molto attivo sui social network: il cavaliere, infatti, ha affermato di conoscere Cristian e che il motivo della crisi con Tara sarebbe uno solo, ossia Alessia Messina, ex fidanzata di Amedeo Andreozzi. Cristian e Tara, infatti, ultimamente hanno fatto delle serate insieme e, secondo Giuliani, tra i due ci sarebbe di più di una semplice amicizia. Sarà davvero così? Per saperlo, non ci resta che aspettare le dichiarazioni dei diretti interessati!

Volete restare sempre aggiornati con tutti i miei articoli di attualità e spettacolo? Allora seguitemi mettendo il vostro like qui. E se amate il trono classico, correte a fare un salto qui.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!