Valeria Marini e il fallimento del suo matrimonio

Valeria Marini 5 maggio 2013 si sposa! Valeria Marini 5 maggio 2014 sta divorziando!

Valeria Marini non è riuscita ad arrivare a festeggiare il primo anno di matrimonio con l’imprenditore Giovanni Cottone. Del matrimonio se n’è parlato tantissimo, è stato sfarzosissimo un abito da sposa principesco con 7 metri di velo, celebrato nella Basilica dell’Ara Coeli di Roma con Anna Tatangelo e Gigi d’Alessio come testimoni, tantissimi gli invitanti si dice siano stati 700, sembrava essere per sempre e invece così non è stato.

valeria marini giorno matrimonio     valeria marini e cottone Secondo indiscrezioni sembrerebbe che Valeria Marini sia già stata avvistata con un altro uomo, il settimanale Diva e Donna l’avrebbe paparazzata felice e sorridente più che mai con il bel Antonio Brosio di 35 anni. Riguardo al divorzio i rumors dicono che si stia parlando addirittura di annullamento davanti alla Sacra Rota! E dire che prima di sposarsi Valeria Marini e Giovanni Cottone sono stati fidanzati per ben 6 anni e allora ci si chiede com’è che il matrimonio sia durato così poco? Si dice che i problemi tra i due siano iniziati praticamente allo scambio delle fedi… pochissimo tempo dopo il matrimonio già non si vedevano più uscire insieme, ha fatto molto parlare l’assenza di lui al funerale del padre di Valeria Marini tenuto alla fine di gennaio, infatti i ben informati dicono che tra la mamma di Valeria e il genero i rapporti fossero molto tesi. La Marini poi si è lasciata andare a dichiarazioni non proprio carine sul marito, da alcune interviste che ha rilasciato sappiamo che ha detto che Cottone trattava molto male sua madre e lei su questo punto non poteva far finta di niente, ma non basta dice ancora di averlo aiutato finanziariamente, anche se sempre seconda la Marini non è questo il problema che ha portato alla fine del loro matrimonio perchè i problemi economici si risolvono, il vero guaio stava proprio nella coppia! e che il matrimonio non è mai stato consumato ecco il perché della voce che circola sulla richiesta di annullamento alla Sacra Rota… Comunque i problemi sono aumentati di giorno i giorno con l’atteggiamento di lui sempre più critico e distante verso la famiglia della Marini e di Valeria stessa. Queste è logico che sono cose che possono essere smentite perché è sempre la parola di lei contro lui, ma una cosa è certa, perché in un’intervista Valeria Marini ha fatto vedere un documento firmato da entrambi con data 11 marzo che autorizzava marito e moglie a vivere in case separate e il 16 aprile hanno firmato un accordo consensuale depositato in tribunale, quindi, parole testuali della Marini: In teoria, e lo dico solo in teoria, io già ora potrei uscire con chi voglio senza tradire nessuno. Ma adesso desidero solo la compagnia delle persone che mi vogliono bene».  Ma in tutto questo circolare di notizie e interviste che fine ha fatto l’ormai ex marito di Valeria Marini? Anche lui non ha perso tempo è a rilasciato un’intervista in cui la sua versione è un po’ diversa e anche lui non è stato certamente indietro nel lanciare accuse… Secondo Cottone il loro matrimonio è finito per colpa della Marini, perché si è innamorata di un ragazzo molto più giovane di lei; alla domanda del giornalista sulle dichiarazioni del matrimonio non consumato, l’imprenditore si indigna dicendo che sono tutte falsità, anche perché sempre secondo lui, Valeria Marini diceva che voleva avere un figlio, ma che è stata lei a non permetterlo perché erano sempre fuori a presenziare a eventi pubblici facendo le ore piccole, quindi c’era qualche piccolo problema logistico nel mettere in atto i desideri di maternità della bella showgirl… La replica di Valeria Marini non si è fatta attendere e dalla pagine della rivista Chi leggiamo un’altra intervista in cui lei spiega meglio le sue affermazioni. Per matrimonio non consumato lei intendeva dal punto di vista emotivo e affettivo, non dal punto di vista fisico! Ribadisce che la rottura non è stata per i problemi economici di lui ma per la distanza affettiva che si è creata subito dopo il matrimonio; lei è vero che desiderasse un figlio mentre lui era dedito solo al lavoro; troppe incomprensioni che hanno portato alla fine dell’amore; ecco perché la volontà di lei di chiedere l’annullamento alla Sacra Rota. L’unico punto in comune che i due ex coniugi hanno sulla fine del loro matrimonio è sulle incomprensioni caratteriali di lui con la suocera. Diciamo che come nella maggior parte dei matrimoni che falliscono, che siano vip o meno, ognuno dei protagonisti tira l’acqua al suo mulino. Dove sta la verità? Si dice stia nel mezzo… e forse anche in questo caso è vero. Le foto di lei con il bel Antonio Brosio circolano sul web e sembrano essere molto affiatati, magari è semplicemente amicizia oppure è vero quel che dice l’ex marito sui sentimenti di Valeria Marini… fatto sta che esiste quel documento di più di due mesi fa che liberava entrambi da ogni legame! valeria marini e brosio   valeria marini e antonio brosio Come al solito i maligni non stanno lontani dalle notizie di gossip… infatti qualcuno dice che lei non voglia chiedere l’annullamento in un tribunale civile solo per questioni economiche. Una cosa è sicura, il capitolo non è ancora chiuso e sul divorzio tra Valeria Marini e Giovanni Cottone ne sentiremo ancora parlare!

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!