Viaggi e Turismo – Croazia, una meta mozzafiato

Croazia: una meta mozzafiato!

Viaggiare in Croazia. Ecco cosa visitare

La Croazia è uno di quei Paesi magici con la sua diversa natura morfologica, le sue splendide pianure ondulate della Slavonia, della Podravina e della Posavina; famosa per le sue meravigliose coste che, insieme alle sue estati calde e il clima mediterraneo sulle coste, ha favorito un grande e alto livello di turismo con le crociere.
Ad avere anche una forte influenza turistica è la presenza delle sue bellissime città d’arte. Andiamo a scoprirne tre tra le più famose.

Zagabria

Zagabria è una delle città in assoluto più belle; essa sorge sul fiume Sava. La parte alta della città è ricca di monumenti tra i quali troviamo i più importanti che sono il Duomo, le chiese di S. Marco, Santa Maria, S. Francesco e la cappella arcivescovile che sono tutte in stile gotico francese. Poi troviamo quella di Santa Caterina che risale al XVII secolo ed infine quella di S. Francesco Saverio che risale al XVIII secolo.
La città bassa, invece, ha una struttura più moderna dovuta anche alla ricostruzione resasi necessaria dopo il terremoto del 1880. Da ricordare, inoltre, è l’Università delle Scienze e delle Arti fondata nel 1867 ed è la più antica e grande università del sud-est Europa. Zagabria è un importante centro di comunicazione stradale e ferroviario e sede di un attivo mercato dei settori alimentare, tessile e dell’abbigliamento; la si può raggiungere atterrando all’aeroporto internazionale di Zagabria-Pleso.

zagabria

Spalato

Un’altra città molto importante è Spalato. Essa si trova ai piedi delle Alpi Dinariche, è situata sulla costa ed ha un porto commerciale e turistico tra i maggiori del Paese. Vi si commerciano i prodotti agricoli e zootecnici della regione, mentre il traffico dei passeggeri si fa via via più notevole anche grazie all’alto numero di turisti provenienti dall’Italia. Spalato è particolare da un punto di vista artistico e architettonico, è caratterizzata da un nucleo centrale antico, sorto all’interno di un vasto palazzo.
I monumenti più significativi si trovano tutti dentro le mura palatine, ovvero: la Cattedrale, il battistero, il Palazzo Comunale e la chiesa S. Giovanni Battista.

Spalato

Rijeka

Rijeka (in italiano Fiume); compresa nel golfo del Quarnaro, presso i confini italiani, essa sorge sulla Recina che sfocia qui nel Mare Adriatico. È il maggiore porto (artificiale) della Croazia, attivissimo come tappa transitoria per le comunicazioni con l’Austria, l’Ungheria e la Bulgaria.

Rijeka

Dubrovnik

Dubrovnik è una città che va senza dubbio citata, situata sulla costa adriatica, arroccata su un promontorio roccioso, essa è interessante soprattutto da un punto di vista artistico poiché conserva tesori di epoca romanica e rinascimentale in una struttura che risale al XIII secolo, periodo durante il quale subì la giurisdizione veneziana. La parte orientale fu costruita dopo il terremoto del 1667 ed ha strade nuove, grandi e dritte, mentre invece la parte occidentale ha conservato il suo aspetto primitivo con vie strette e tortuose, messe in comunicazione tra loro da scalini e terrazze.
Una struttura così caratteristica costituisce un’interessante attrattiva per il turismo, ed è proprio questa la principale risorsa economica della città.

Dubrovnik

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!