Washington D.C: Festa Nazionale dei ciliegi in fiore

Washington D.C: Festa Nazionale dei ciliegi in fiore

Washington D.C: Festa Nazionale dei ciliegi in fiore. Tra occidente e oriente.

Washington D.C. si tinge di rosa pastello; gli infiniti grappoli di ciliegio colorati sulle rive del lago Tidal Basin, hanno reso questo piccolo scorcio di città un panorama meraviglioso agli occhi curiosi della gente.
L’area sembra essere avvolta da delicato pizzo rosa. I piccoli fiori spuntano dai rami appesi al suolo, formando meravigliosi archi ed un piccolo rifugio per chi vuole godersi l’aroma profumato dei fiori.
La bellezza naturale del West Potomac Park, vicino al National Mall, decora i contorni dei monumenti e dei musei di una delle capitali più maestose del mondo.
Questo spettacolo, annuncia anche l’arrivo della primavera e del Festival Nazionale dei ciliegi in fiore, che avviene ogni anno il 27 marzo e dura 15 giorni.

festival nazionale ciliegi in fiore
Questa passione per i fiori ha quasi un secolo di storia alle spalle. Nel marzo del 1912 il Giappone regalò agli Stati Uniti tremila alberelli della varietà “Yoshino”, come simbolo di amicizia dopo la guerra fredda. Da allora, la capitale svolge attività che in parte, festeggiano la cultura orientale.
Le varie degustazioni del sushi e del sake (bevanda tradizionale giapponese), incoraggiano abitanti e turisti a fare dei picnic per godersi il tramonto in compagnia con la magica atmosfera dei ciliegi; le persone possono anche fare giri in bicicletta lungo la riva del lago.

fiori di ciliegio
Tra i vari stand che ci sono durante l’evento, ci sono quelli che organizzano oltre le gite in bicicletta anche quelle di segway; inoltre, l’agenzia Bike&Roll organizza lezioni base di fotografia.
Ci sono le sfilate di kimoni, concerti, lezioni di raku (una tecnica particolare per fare ceramica) e un festival di aquiloni dove si compete per il primo posto nel design. Giorno e notte ci sono delle visite guidate in barca per vedere il riflesso dei fiori nel magico specchio d’acqua del lago. Ristoranti e alberghi organizzano pacchetti speciali.
Gli ospiti del The Donovan Hotel ricevono bustine di tè al fiore di ciliegio e una cartolina disegnata da artisti locali dove vengono raffigurati gli alberi di ciliegio.
Quest’anno, l’evento è stato programmato dal 20 marzo al 17 aprile. In questo periodo, i boccioli devono aprirsi per far sì che il sole accarezzi i loro petali. Per la precisione, d’accordo con il National Park Service, questo succederà tra l’11 e il 14 aprile, ma i fiori di ciliegio sono capricciosi quindi può darsi che accadrà prima o dopo.
È solo questione di tempo, poi si potrà contemplare un regalo in più della natura.

washington

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!