Giornata mondiale della salute: a celebrarla sono i supereroi

giornata mondiale della salute

Oggi, 7 aprile 2016, si celebra la giornata mondiale della salute, durante la quale sono state diffuse vignette di supereroi che si scagliano contro il diabete

Oggi, giovedì 7 aprile 2016, si festeggia la giornata mondiale della salute, momento durante il quale l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ne approfitta per diffondere alcuni importanti consigli sul mantenimento della salute. La campagna ha come obiettivo quello di sensibilizzare le masse, affinché queste tengano in considerazione la prevenzione, si affidino ai medici durante il corso di una patologia più o meno importante, e sopratutto curino il loro status in maniera costante, alimentandosi in modi precisi e praticando attività fisica.

La giornata di oggi è stata inoltre dedicata in maniera particolare a una patologia, spesso ereditaria, che affligge milioni di persone in tutto il mondo e la cui situazione sta attualmente rischiando davvero di precipitare: il diabete. Questa malattia, infatti, secondo le previsioni di medici e scienziati, nel 2030 potrebbe arrivare a essere la causa principale di morte a livello globale.

Per questo motivo l’Organizzazione Mondiale della Sanità vuole spingere i soggetti a rischio o colore che ne sono già vittima ad aumentare la precisione nelle somministrazioni giornaliere di farmaci e a migliorare il proprio tenore di vita, comprendendo a fondo che il diabete in realtà è davvero una cosa seria, nonostante ormai oggi sia all’ordine del giorno conoscere persone che ne soffrono già da anni.

Per far sì che il messaggio giunga anche ai più piccoli l’OMS ha scelto di affidare il compito di sensibilizzazione ai supereroi, incaricati di aumentare la conoscenza delle masse sul diabete. Sono davvero tanti i consigli da seguire e da memorizzare, tra i quali quello di effettuare periodicamente un controllo del livello glicemico, di mangiare in modo sano e vario, e di svolgere regolarmente attività fisica.

Grazie all’hashtag che sta circolando nelle ultime ore in rete, #WorldHealthDay, la discussione sul diabete si è davvero diffusa sul web e sui social, che sono diventati fonte di dibattito e hanno consentito l’incontro di persone affette dalla patologia. Il tema in questione è molto serio, e l’Organizzazione Mondiale della Sanità lo sa bene, visto che sono circa 350 milioni gli individui che ormai soffrono di diabete, un numero che è purtroppo destinato a raddoppiare nei prossimi 20 anni.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!