Gigi D’Alessio contro il monopolio: “Lascio la Siae”. Come Fedez è passato a Soundreef

Gigi d'Alessio

Gigi D’Alessio ha affidato la gestione dei diritti d’autore alla startup Soundreef, società nata in Inghilterra dall’Italiano Davide D’Altri

Gigi d'AlessioGigi D’Alessio ha deciso di lasciare la Siae per affidarsi alla nuova startup Soundreef che dal prossimo gennaio avrà la gestione delle royalty sulle musiche e i testi del noto cantautore napoletano. – “Lascio la Siae” ha annunciato Gigi D’Alessio che ha seguito le orme del rapper Fedez, primo cantante italiano a percorrere la strada della liberalizzazione sul fronte dei diritti d’autore. Così come Fedez, D’Alessio ha affidato la sua musica a questa innovativa startup, fondata a Londra dall’italiano Davide D’Atri nel 2011.

Soundreef in realtà non è ancora stata riconosciuta dal governo italiano. Per nulla preoccupati, i vertici di Soundreef, hanno iniziato una vera lotta contro il governo italiano che non intende legittimare la società ma che di fatto sta già facendo concorrenza alla Siae, la Società autori ed editori con cui il governo ha monopolizzato la musica in Italia.

Gigi D’Alessio ha giustifica la sua decisione affermando che Soundreef “utilizza un sistema analitico di monitoraggio dei diritti, rispetto a quello statistico di Siae” ragion per cui si ottiene una tracciabilità concreta del brano che genera un pagamento.

Per la startup di Davide D’Atri, aver ottenuto la gestione dei diritti d’autore di Gigi D’Alessio che ha un repertorio di circa 750 brani registrati e che ha venduto oltre 20 milioni di dischi, rappresenta un enorme successo imprenditoriale, ma anche un segnale forte per le istituzioni che tardano a recepire le direttive comunitarie che chiedono ai Paesi membri di liberalizzare il settore. – “All’estero ci invidiano il monopolio” aveva dichiarato nei giorni scorsi il ministro della Cultura Dario Franceschini. – “Non sono d’accordo con il ministro. Bisogna liberare il mercato e premiare chi innova e crea posti di lavoro” è stata la replica di Gigi D’Alessio che con i fatti, passando Soundreef, ha dimostrato quanto gli stesse stretto il monopolio.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!