Alimentazione: 10 falsi miti da sfatare

Durante le diete dimagranti non è insolito seguire consigli di amici e conoscenti che si rivelano poi essere vere e proprie “leggende popolari”. Spesso questi luoghi comuni ci allontanano dal raggiungimento del nostro obiettivo senza che ne accorgiamo. Ecco quindi la lista dei 10 miti da evitare!

  1. Meglio mangiare cibi integrali perché più leggeri

Falso, perché anche nei prodotti integrali vengono aggiunti sali e zuccheri per migliorarne il sapore. La differenza calorica tra i cibi integrali e quelli raffinati è infatti molto modesta.

2. Sostituire cracker e grissini al pane

Falso, perchè il loro apporto calorico è più elevato del pane classico. Per tenere le calorie sotto controllo è meglio concedersi un panino di piccole dimensioni.

3. Saltare il pasto aiuta a perdere peso

Falso, per due principali motivi: primo perchè il senso di fame sarà difficile da placare con un unico semplice pasto, e secondo perché saltare il pranzo o la cena rallenta il nostro metabolismo che, di conseguenza, brucia sempre meno calorie.

4. La pasta fa ingrassare

Vero e falso, perchè i carboidrati sono elementi importanti per il nostro fabbisogno quotidiano e la pasta è uno dei principali responsabili del loro rifornimento. Tuttavia, non bisogna esagerare né con le dosi né con i condimenti. 70 grammi al giorno conditi con pomodoro o altre verdure fresche sono più che sufficienti.

5. Preferire lo zucchero di canna a quello bianco

Falso, perchè entrambi contengono la stessa molecola del saccarosio. L’unica differenza è che mentre lo zucchero bianco contiene solo saccarosio, quello di canna presenta modeste tracce di melassa, che contiene basse quantità di minerali (sopratutto potassio) e vitamine.

6. Mangiare tanta frutta ogni giorno perchè non fa ingrassare

Falso, perchè è noto che la frutta in generale sia molto zuccherina a causa del fruttosio. Questo tipo di zucchero semplice è di rapido assorbimento ma se assunto in eccesso non viene trasformato in energia dall’organismo e diventa grasso che si deposita.

7. Un giorno di digiuno purifica l’organismo e fa bene

Falso, perchè anche in questo caso il metabolismo rallenta fortemente la sua attività con la conseguenza che, dopo aver mangiato, sarà particolarmente difficoltoso bruciare calorie.

8. Meglio eliminare totalmente i grassi dalla dieta 

Falso, perchè anche i grassi sono presenti nella piramide alimentare in quanto importanti sostanze nutritive utili sopratutto per il costante apporto di energia anche in condizioni di digiuno prolungato. Ovviamente è importante non esagerare con il loro consumo e preferire l’utilizzo dei grassi insaturi come l’olio d’oliva.

9. Mangiare cibi “light” non fa ingrassare

Falso, perchè nonostante gli alimenti light contengano in genere il 30% di calorie in meno rispetto agli altri alimenti, questo non vuol dire che non ne abbiano. Quindi, anche in questo caso è importante quantificare il giusto apporto calorico leggendo le etichette, ricordandosi che a una brioche light è sempre meglio preferire un frutto.

10. L’acqua gassata gonfia la pancia

Vero in parte, perchè più che gonfiare crea una pressione in grado di stimolare e agevolare la digestione del cibo nell’intestino. Quindi per chi si sente sempre gonfio bere acqua frizzante è un ottimo rimedio pratico per digerire.

 

 

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!