Uomini e Donne Trono Gay, Claudio Sona si confessa

Intervistato da ‘La Repubblica, Claudio Sona racconta cosa si aspetta dal trono gay di Uomini e Donne e racconta il rapporto con la sua famiglia

Oggi con le nuove registrazioni del trono classico di Uomini e Donne scopriremo di più sulle prime esterne ma anche sui nuovi tronisti. Intanto però Claudio Sona, il primo protagonista del trono gay, ha confessato le sue attese e le speranze al quotidiano ‘La Repubblica’.

La sua partecipazione a Uomini e Donne è nata per caso, ma è una grande opportunità perché lui è convinto che sia un tipo di trasmissione nella quale potrà “parlare di sentimenti, si ha il tempo di conoscersi. Se vai in discoteca o in giro, la gente la incontri ma non parla di sé, non parla d’amore”. Il suo sogno, un po’ come per tutti quelli che arrivano a fare i tronisti a Uomini e Donne, è quello di innamorarsi seriamente, ma anche di rimettersi in gioco, magari scoprire lati nuovi del suo carattere e della sua personalità.

Claudio Sona ha raccontato anche il percorso alla ricerca della sua vera natura sessuale: all’inizio si nascondeva soprattutto per non creare dispiacere ai suoi genitori ma grazie al’appoggio del fratello ha trovato il coraggio per dichiararsi. Quel giorno la madre l’ha abbracciato a lungo e suo padre gli ha subito detto che se era felice, anche lui lo sarebbe stato. Ora forse non saranno felicissimi che sia andato a parlarne in tv, ma sente che sono dalla sua parte.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!