Grande Fratello Vip, Clemente Russo cacciato

Decisione severa ma richiesta a gran noce dal web e dal pubblico: la produzione del Grande Fratello Vip ha annullato il televoto e mandato a casa Clemente Russo che aveva insultato la Ventura

Probabilmente Clemente Russo, come dicono le anticipazioni tv del Grande Fratello Vip, sarebbe stato comunque mandato a casa dal televoto, ma ci ha pensato in anticipo la produzione del reality. Le frasi pesantissime che il pugile napoletano ha detto l’altra sera commentando i tradimenti di Stefano Bettarini e quello presunto di Simona Ventura gli sono costate la cacciata dal programma, senza se e senza ma.

Dopo aver fatto il terzo grado a Stefano Bettarini, che si è assunto la responsabilità di quello che aveva detto, Ilary Blasi ha letto quello che ufficialmente aveva deciso la produzione per Clemente Russo: “Le tue affermazioni all’interno della casa hanno violato le regole e lo spirito del Grande Fratello. Le conseguenze sono inevitabili: sei ufficialmente squalificato, devi abbandonare la casa stasera stessa”.

Il comportamento di entrambi, secondo il Grande Fratello, è lontano anni luce dalla linea che è sempre stata scelta per il reality. Così la produzione nel tardo pomeriggio di lunedì 3 ottobre ha deciso di annullare ufficialmente il televoto, con tutti i votanti che verranno rimborsati dei soldi spesi, adottando un provvedimento che era richiesto a gran vice da tutto il web. E Alfonso Signorini se l’è presa con Russo, che è anche agente della Polizia Penitenziaria, ricordandogli che dare della ‘poco di buono’ ad una donna e dire che andava uccisa è gravissimo, anche perchè i femminicidi in Italia sono purtroppo all’ordine del giorno.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!