Bellezza del viso: le creme blur

creme per il viso: blur

Una volta c’era solo la cipria, poi il fondotinta, il correttore, il primer e le varie creme coloranti. Ora c’è il “blur” una nuova crema che agisce come se si ritoccasse il viso con photoshop. L’innovazione e la tecnologia applicate alle chimica hanno permesso di creare un nuovo tipo di crema che corregge non solo i poli dilatati e le piccole imperfezioni ma permette di contrastare anche le rughette migliorando sensibilmente la pelle del viso che appare più giovane, tonica e liscia.

Il blur può anche essere definito come un lisciante ottico, un correttore istantaneo o un perfezionatore levigante. Il prodotto non corregge però i piccoli difetti cromatici ma è possibile utilizzarlo assieme alle BB e CC cream. E’ facile da stendere e si assorbe facilmente illuminanto il viso grazie alle microparticelle presenti e ai siliconi non occlusivi che riempiono i solchi delle rughe.

Il blur è decisamente un prodotto innovativo da provare per apparire più belle e giovani senza dover ricorrere al chirurgo estetico, farsi ritoccare da un fotografo o da un’esperta di make up. Le migliori case cosmetiche lo hanno già messo in commercio, si può comprare quindi tranquillamente e mettere nel beauty case per utilizzarlo tutti i giorni.

Una volta si diceva: “chi bella vuole apparire un po’ deve soffrire!”, oggi non è più necessario, basta recarsi in profumeria e scegliere il prodotto adatto alla propria pelle.
Peccato che l’effetto del blur svanisca quando alla sera ci si strucca!

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!