In Italia torna il grande rock: ecco come comprare i biglietti per i concerti del 2017

concerti del 2017 in italia

C’è grande fermento nel settore dei concerti del 2017 in Italia: dagli straordinari sold out di Red Hot Chili Peppers e Coldplay fino ai tour degli artisti italiani, chi ama la musica ha solo l’imbarazzo della scelta.

Proteste, mail bombing, meme e addirittura una class action intentata da Altroconsumo: il caso dei biglietti per le due date del concerto dei Coldplay a Milano non esita a fermarsi, ed è diventato uno dei fenomeni virali delle ultime settimane. Incredibile infatti è stata la richiesta per poter assistere dal vivo alle performance di Chris Martin e soci, previste per il 3 e 4 luglio del prossimo anno.

https://www.youtube.com/watch?v=q6EmErGDkGs

Coldplay, sold out in 7 minuti. La storia ha avuto inizio il 7 ottobre, giorno scelto per l’apertura della vendita dei biglietti sui canali digitali: in soli 7 minuti, infatti, i siti che proponevano questi ticket sono andati in crash e hanno esaurito la propria disponibilità, lasciando i fan a bocca asciutta ma con tanta rabbia, al punto che, come detto, in molti si sono rivolti alle associazioni di consumatori per chiedere una tutela anche legale. Nei giorni successivi, poi, in Rete ha iniziato a fare la loro comparsa annunci di vendita di questi preziosi biglietti, a prezzi più che raddoppiati rispetto a quelli standard.

Come risparmiare sui concerti. Quello della band di Chris Martin è un caso limite, che deriva anche dall’incredibile attesa e hype che circonda le performance dei Coldplay, che mancano nel nostro Paese da ormai da quattro anni, dal tour del 2012 che seguì la pubblicazione di “Mylo Xyloto” che fece tappa anche a Torino.  Per fortuna, però, ci sono decisamente meno ansie quando si tratta di acquistare biglietti per altri artisti, e in alcuni casi, grazie anche alle possibilità offerte da piucodicisconto, è possibile anche ottenere riduzioni sul costo dei biglietti attraverso le promozioni e i codici sconto Ticket One, da utilizzare su quello che è “per eccellenza” il sito dei concerti in Italia.

Il ritorno del Liga. Gli appassionati di musica italiana, ad esempio, avranno già segnato in calendario le date del nuovo tour annunciato da Ligabue: il rocker emiliano, che dagli spettacoli dal vivo ha preso una sorta di “anno sabbatico” (durante il quale ha dato alle stampe un nuovo lavoro letterario, una raccolta di racconti intitolata “Scusate il disordine”), ha infatti deciso di rientrare alla grande nel corso del 2017, facendo seguito al nuovo album atteso per fine anno e intitolato “Made in Italy”.

Il primo concept album di Ligabue. Secondo le prime indiscrezioni, Made in Italy sarà il primo concept album della carriera di Ligabue: il fil rouge di questo lavoro sarà la storia di un personaggio, attraverso la quale il cantante racconterà l’Italia in maniera appassionata (e un po’ frustrata). Il primo singolo estratto, “G coma giungla”, ha già superato in breve tempo il milione di visualizzazioni su Youtube, a testimonianza dell’affetto e della passione che i fan rivolgono alle produzioni di Ligabue. Tra le tappe del tour non mancano il PalaLottomatica di Roma, il Mediolanum Forum (Assago) di Milano o il Nelson Mandela Forum di Firenze, e la prevendita per i primi appuntamenti è già iniziata a metà ottobre.

2017 all’insegna del rock. Già da questi primi due nomi si intuisce che il 2017 sarà l’anno del rock in Italia, e una ulteriore conferma arriva dalla lettura degli altri appuntamenti in calendario. Si comincia già a gennaio con i Green Day – attesi a Torino, Firenze, Bologna e Milano per entusiasmare il pubblico con le canzoni estratte da Revolution Radio, dodicesimo album pubblicato dalla band di Billie Joe Armstrong – e si prosegue a febbraio con i Bastille, nell’unica tappa italiana, e a marzo con Korn, Tokio Hotel e Afterhours. Non meno ampia l’offerta nei mesi successivi, che vedranno il ritorno nel nostro Paese di artisti internazionali come Sum 41 e Macy Gray, nonché esponenti nostrani come Tiziano Ferro, J.Ax e Fedez o Il Volo.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!