Michael Bublé si prende una pausa, suo figlio è malato di cancro

Il cantante Michael Bublé si ritira dalle scene per un periodo indefinito, per prestare tutte le cure necessarie al su piccolo Noah, malato di cancro

Un lungo post su Facebook spiega ai fan di Michael Bublé il motivo per cui il cantante si ritira, almeno per il momento dalle scene. È sua moglie Luisana Lopilato ad annunciare il drammatico momento che la coppia sta vivendo: il loro primogenito Noah, di appena 3 anni, è malato di cancro. La diagnosi è arrivata da pochissimi giorni, e i due coniugi si sono rivolti presso un centro medico degli Stati Uniti, per prestare al loro figlioletto le migliori cure possibili.

Michael Bublé: “Sospenderemo tutte le nostre attività professionali”

Il cantante ha deciso di interrompere momentaneamente qualsiasi progetto professionale avesse in corso, così come anche sua moglie, con l’intenzione di concentrarsi unicamente sul loro bambino. Una scelta assolutamente comprensibile, in una situazione del genere. Su Facebook, Bublé chiede ai suoi fan di rispettare la privacy della sua famiglia e di pregare per il piccolo Noah, nella speranza che guarisca il prima possibile.

Noah è il primogenito della coppia, nato lo scorso agosto 2013. Solo pochi mesi fa, e più precisamente a gennaio 2016, Luisana ha dato alla luce il loro secondo figlio, il piccolo Elias. Mai come in questo momento Michael Bublé e sua moglie hanno bisogno di dedicarsi interamente alla loro famiglia, e non possiamo far altro che augurare una pronta guarigione a Noah.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!