Leonardo Bonucci commosso per il piccolo Matteo

Per la prima volta il difensore juventino Leonardo Bonucci parla della malattia che ha colpito il figlio piccolo e confessa che è stato lui a dargli la forza per andare avanti

Il tifo calcistico è spesso becero e crudele contro gli avversari ma la notizia della grave malattia di Matteo, il figlio di 2 anni del difensore juventino Leonardo Bonucci, ha tenuto con il fiato sospeso tutti, anche quelli che normalmente lo fischiano quando scende in campo. Striscioni e cori di solidarietà in ogni parte d’Italia, fino alla buona notizie che il peggio sembra essere passato e adesso è arrivata anche la conferma da parte del famoso papà.

Le condizioni di Matteo sono in miglioramento come ha confessato Leonardo Bonucci a La Domenica Sportiva. Il calciatore ha ringraziato tutti quelli che gli sono stati vicino in questo periodo difficile e ha ammesso che il suo piccolo è un vero eroe: “Come si dice, l’unione fa la forza e Matteo è stato il primo a darcela dimostrandosi un combattente, un guerriero. Non ha mollato e noi gli siamo andati dietro”.

Bonucci ha ammesso di aver passato un periodo non facile perché la situazione era comunque delicata, e ha ringraziato tutti i tifosi che indipendentemente dalla loro fede calcistica gli hanno manifestato il loro affetto in questo periodo che è stato un bel banco di prova per tutta la sua famiglia. Adesso che tutti hanno ritrovato il sorriso, lui può parlarne più sollevato.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!