Ghost Rider: la Marvel pensa ad una serie tv

Marvel lavora ad una possibile serie tv o ad un nuovo film su Ghost Rider

 

La quarta stagione di Agents of S.I.E.L.D. sta riscuotendo un discreto successo di pubblico e critica. Questo probabilmente anche grazie all’introduzione del Ghost Rider interpretato da Gabriel Luna.

 

Sembra quindi che la Marvel si sia già messa in moto per trovare il modo migliore per dare nuova vita all’antieroe. Mettiamo subito le mani avanti. Si è ancora incerti se rispolverare un reboot del film, o se sfornare l’ennesimo spin-off.

La pellicola cinematografica di Ghost Rider venne interpretato da Nicholas Cage ed Eva Mendes, nel 2007, registrando un clamoroso flop. Il sequel, Ghost Rider – Spirito di Vendetta, uscito nel 2011, ha visto il ritorno di Cage nel ruolo del protagonista, affiancato da Idris Elba, Violante Placido, Ciaran Hinds e Christopher Lambert.

A causa di ciò la Marvel non ha ancora preso una decisione a riguardo. L’eventuale film sul personaggio, qualora dovesse vedere la luce, verrebbe inserito nella Fase 4 nel dopo Avengers 4. Mentre  se si dovesse optare per una serie tv, la Marvel lo inserirebbe nell’universo televisivo targato Netflix.

Intervistato al ComicBook, Gabriel Luna ha dichiarato: “Non ho preferenze. La gente ne parla: ‘Un film sarebbe fantastico.’ Potrebbe essere un film, potrebbe essere una serie tv su Netflix, qualunque cosa. Credo sarebbe bello vedere Blade, il Punitore, Strange e i Midnight Sons riuniti. E poi ci sono i Dark Avengers. Ghost Rider fa parte di parecchi team. Mi piace l’idea. Se ne è parlato, ci sono sicuramente dei piani per sfruttare il franchise in questo modo. Ma vivo alla giornata. Mi sto divertendo molto ora e voglio assicurarmi di fare bene questi episodi. Se mi faranno fare più episodi, farò del mio meglio per interpretare bene queste storie.

Non ci resta che attendere, per nuovi sviluppi.

 

 

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!