Mondo Mamme: Le coliche

Fra i comportamenti tipici nel neonato e nel lattante nelle prime settimane di vita ci sono le coliche gassose. Ma cosa sono? Le coliche gassose sono un sintomo dovuto ad una situazione di mal di pancia , il bambino piange molto e la mamma e il papà si preoccupano. In genere il pianto da colica gassosa è un pianto molto acuto, molto diretto, molto forte ma intervallato da momenti di completo benessere, si perchè il bambino piange in maniera molto forte e acuta ma smette nel giro di pochi minuti e torna nella normalità, potrete notare anche che il neonato tende a tirare verso la pancia le gambine, questo è uno dei segnali più comuni oltre al pianto.Il pianto delle coliche è dovuto a tutto un insieme di fattori che possono essere comportamentali, fisiologici. Se è presente questo pianto da colica e non sono presenti altri sintomi è una situazione che non deve preoccupare, in quanto sparirà da sola.

Come aiutarlo?

– La mamma deve fare attenzione all’alimentazione

– Massaggiare la pancia del bambino con movimenti circolari

– Scaldare il pancino del neonato con una borsa d’acqua calda

– Dagli il ciucio, può aiutarlo a rilassarsi e coccolarsi

– Prendere il bambino in braccio nel modo in cui il bambino guardi verso il basso e voi avete le mani sulla sua pancina e cullatelo

– Cercate di rassicurare il bambino con una canzoncina, con dei colpetti sul sedere, sorridendogli

E’ bene parlarne con il pediatra se questo pianto diventi ancora più acuto più forte e si abbia il dubbio che ci sia un altro motivo per il quale il neonato sia infastidito , però in genere una volta che la diagnosi di colica gassosa è certa, ecco che noi con il nostro comportamento anche di tranquillità e di serenità potremmo aiutare il bambino a far passare le coliche prima del tempo.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!