Sognando un viaggio a Parigi!

“Aggiungi due lettere a Paris, ed è il paradis“ Jules Renard

Parigi la Città delle Luci, la Città dell’Amore, Parigi la città più romantica al mondo! Passeggiando qua è la per la città si ha la sensazione di essere parte di un museo a cielo aperto; le sue origini sono celtiche ma poche sono le testimonianze rimaste come ad esempio Notre-Dame de Paris, è dal XVI secolo con il Rinascimento che la capitale francese divenne grande e come simbolo di questo come non citare la reggia di Versailles che divenne con tutta la sua magnifica opulenza residenza di Luigi XVI. Con l’arrivo poi di Napoleone Bonaparte cominciò a svilupparsi la Parigi moderna, quella che tutti noi conosciamo, con i suoi lunghissimi e bellissimi viali alberati, edifici di rara bellezza e i parchi che ancora oggi rendono unica la città francese.

Per vivere nel miglior modo il viaggio a Parigi bisogna girare a piedi, si può passeggiare senza fretta ammirando la Senna e visitando tutte le attrazioni che la città offre. Partiamo allora dal simbolo per antonomasia della città, la Tour Eiffel, torre di ferro alta più di 300 metri, pesa 10.100 tonnellate, ha 1665 gradini. Progettata dall’ingegnere Gustave Eiffel per celebrare il centenario della rivoluzione francese; pensate che aveva creato al III piano della torre un appartamento per poter ricevere gli ospiti illustri che lo andavano a trovare, oggi al III piano si può ammirare la statua di cera dell’ingegnere Eiffel con accanto la figlia Claire e  Thomas Edison a raffigurare l’incontro avvenuto tra i due nel 1889 durante la Fiera Mondiale. Un’altra curiosità sulla torre è che i meccanismi degli ascensori sono ancora quelli dell’epoca della sua costruzione e percorrono 100.000 km all’anno! Se salite sulla Tour Eiffel a piedi incontrerete durante il vostro percorso diversi punti di ristoro, negozi di souvenir e piattaforme dalle quali potrete godere di panorami mozzafiato di Parigi.

Passiamo ora ad un altro simbolo della città lArc de Triomphe, all’inizio degli Champs-Elysées in Place Charles de Gaulle; fu commissionato da Napoleone nel 1806 per celebrare le sue vittorie in guerra, alto 50 metri; nei sotterranei del monumento si può visitare un museo che conserva oggetti appartenuti a Napoleone, reperti bellici risalenti alla prima guerra mondiale e documenti storici che parlano dell’Arc de Triomphe. Pensate che nel 1920 alla base dell’Arco venne posta messa la Tomba del Milite Ignoto e una fiamma perenne per rendere onore ai soldati caduti durante la prima guerra mondiale che purtroppo non sono mai stati identificati e da quel giorno, ogni sera alle 18.30 i membri dell’Associazione dei Combattenti ravvivano la fiamma.

Venendo in vacanza a Parigi non si può certamente tralasciare la visita al Louvre, uno dei più grandi e famosi musei del mondo. Celebri sono i capolavori custoditi nel museo come la Mona Lisa, le opere di Rembrandt o la Venere di Milo, solo per citarne alcuni. Caratteristico è il suo ingresso costituito dalla Pyramide de Louvre alta 21 metri. Un consiglio è quello di munirsi anticipatamente del biglietto di ingresso così da evitare la coda, si possono acquistare ad esempio presso le biglietterie della Fnac, sappiate che i biglietti valgono per tutto il giorno, quindi si può entrare ed uscire dal museo a proprio piacimento.

louvre di parigi

Proseguiamo il nostro tour parigino con la visita alla Basilica del Sacro Cuore in cima alla collina di Montmartre, nel punto più alto della città, pensate che essa custodisce al suo interno ben 500 statue;

sacro-cuore-parigi  sacro-cuore

Passiamo poi al luogo più visitato di Parigi con i suoi 10 milioni di turisti l’anno, Notre-Dame de Paris, cuore religioso della città e considerato sacro dai Celti. La cattedrale di Notre-Dame è in stile gotico, è lunga ben 128 metri e le due torri sono alte 69 metri.

notre dame de paris

Possiamo parlare di Parigi e non menzionare il suo famoso fiume? La Senna, nulla è più romantico che una gita in barca lungo il fiume per ammirare la città e i suoi monumenti dall’acqua, il periodo ideale per una navigazione sulla Senna va da maggio a settembre perché potrete godere di temperature decisamente gradevoli e di un bellissimo cielo limpido. Ma ancora tantissimi sono i siti che non si possono perdere e sono la Reggia di Versailles, distante solo 17 km dal centro di Parigi e facilmente raggiungibile con l’auto, i bus che partono dal centro città e con la RER la Rete Espressa Regionale la cosidetta metropolitana di superficie; Place de la Concorde famosa anche per essere stata teatro delle decapitazione di Luigi XVI, Maria Antonietta e Robespierre. Domina la piazza l’obelisco regalato dal viceré d’Egitto Mohammed Ali a Luigi Filippo, alto ben 24 metri. Il cimitero di Père Lachaise, il più grande cimitero di Parigi ed anche il più visitato al mondo, famoso per ospitare personaggi illustri come ad esempio Oscar Wilde, Jim Morrison e Maria Callas. Parigi è famosa non solo per i suoi meravigliosi monumenti ma anche per i suoi parchi, citiamo allora il giardino del Senato famoso come Jardin du Luxembourg, secondo parco pubblico di Parigi, ideale per il relax, qui chiunque trova il suo angolino, dalle famiglie con bambini agli studenti, dai politici a chi gioca a scacchi, da chi corre a chi balla! Il Musée d’Orsay è un’altra tappa da non farsi sfuggire qui vedrete le opere di Van Gogh, Monet e Cezanne, solo per citarne alcuni… Se siete in cerca di un quartiere alla moda allora dirigetevi senza indugio a Le Marais, musei e gallerie d’arte la fanno da padrone e oltretutto qui potrete anche visitare la residenza di Victor Hugo in Place des Vosges. Per finire in bellezza una passeggiata negli Champs-Elisées non può mancare all’appello! Questa via è lunga quasi 2 chilometri e collega Place de la Concorde a Place Charles de Gaulle, qui vengono celebrate tutte le feste e le manifestazioni.

Parigi i giardini del Lussemburgo parigi reggia di versailles parigi place de la concorde

Pensiamo ora a mangiare, a Parigi se cercate un posto piccolo, che offra piatti semplici e magari con intrattenimento di sottofondo allora cercate un bistrot, se avete voglia di piatti deliziosi accompagnati da vino o birra con un occhio al portafoglio allora andate in una brasserie, se invece siete alla ricerca dell’eccellenza culinaria allora la vostra scelta deve ricadere sui ristoranti.  

Passiamo ora al vostro dopo cena, non potete perdervi assolutamente il cabaret più famoso al mondo, il Moulin Rouge! Siate certi che qui passerete una serata indimenticabile. Ci sono tantissimi altri locali per passare belle serate a Parigi, avrete solo l’imbarazzo della scelta.

Per lo shopping siete sicuramente nella culla del lusso, da Dior a Louis Vuitton per esempio, ma troverete anche spazio per shopping alla portata di tutti andando nei prestigiosi grandi magazzini di Parigi come la Galeries Lafayette, con la sua cupola in vetro colorato, qui troverete tutto quello che desiderate e il Forum Halles.

A Parigi ci sono due aeroporti principali, il Charles de Gaulle a circa 25 chilometri dal centro della città e Orly a circa 15 chilometri dal centro e uno servito soprattutto dalle compagnie aeree low cost il Paris Beauvais.

Per tutte le notizie su Parigi e per poter pianificare al meglio il vostro viaggio potete visitare il sito internet http://www.parigi.eu