News UeD: Gianni Sperti emozionato per il trono gay

uomini e donne jack vanore gianni sperti
Uomini e Donne, Jack Vanore e Gianni Sperti

Gianni Sperti, storico opinionista di Uomini e Donne, giudica in maniera molto positiva il percorso di Claudio Sona e il modo in cui è stato trattato il trono gay. E su Tina Cipollari dice che…

La scelta di Claudio Sona, primo tronista gay di Uomini e Donne, si vedrà probabilmente soltanto a gennaio, ma c’è già grande attesa anche grazie alle parole di chi l’ha vissuto da vicino, come Gianni Sperti. Lo storico opinionista di Uomini e Donne, intervistato dal sito gay.it, ha elogiato anzitutto il coraggio e l’intelligenza di Maria De Filippi che ha saputo proporre come normale una cosa che invece poteva suscitare polemiche.

Grande merito però va dato, secondo Gianni Sperti, anche a Claudio Sona. Il tronista infatti ha saputo affrontare anche temi pesanti come il bullismo, i problemi nel manifestare apertamente i propri orientamenti sessuali, il difficile rapporto con la famiglia prima e dopo il coming out. Tutti argomento che difficilmente si erano visti insieme in un solo trono di Uomini e Donne. E ha bacchettato chi sui social ha postato commenti pesanti sul trono gay: “Possiamo lottare e intraprendere qualsiasi battaglia, ma contro l’ignoranza non c’è difesa. Mi auguro che anche queste persone riescano col tempo a raggiungere un livello di cultura che permetterà loro di capire che siamo tutti uguali”.

Ma Gianni ha anche parlato della sua storica compagna di lavoro, Tina Cipollari, e ha negato di essere stato invidioso della sua partecipazione a Pechino Express. In realtà la loro candidatura insieme era solo una bufala del web. In fondo vivono a stretto contatto per almeno nove mesi l’anno e per una volta possono anche fare esperienze diverse, come era successo a lui quando aveva partecipato a La Talpa.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!