Gli aeroporti più pericolosi del mondo!

Il giornale Dailymail ha stilato una classifica dei 10 aeroporti più pericolosi del mondo…

I casi sono due… se avete paura di usare l’aereo come mezzo di trasporto, leggendo questo articolo o vi viene ancora di più o vi passa del tutto! Ecco a voi i 10 aeroporti più pericolosi al mondo:

Il primo aeroporto in classica si trova nelle Antille Francesi, il  Gustaf  III Airport di Saint Barthélemy. Partiamo dal presupposto che Saint Barthélemy è un’isola da sogno e le vostre vacanze qui saranno indimenticabili, quindi un po’ di sacrificio ne vale la pena… prima di atterrare l’aereo sorvola una strada molto trafficata, la pista è talmente corta che i piloti ricevono istruzioni speciali per affrontare l’atterraggio e anche il decollo non è male, perché sfiorerete i turisti che prendono tranquillamente il sole nella vicina spiaggia!

aeroporti più pericolosi al mondo-saint barthelemy  aeroporti più pericolosi al mondo-aereo che sta per atterrare 2jpg aeroporti più pericolosi al mondo-pista di atterraggio

Tra gli aeroporti più pericolosi al mondo al secondo posto troviamo il  Tenzing-Hillary Airport in Nepal; questo potete anche farne a meno se non avete intenzione di andare a scalare l’Everest, infatti da qui partono molte spedizioni; già è pericoloso di suo se poi aggiungiamo il vento e le scarse condizioni di visibilità ce n’è da divertirsi, visto che la pista è preceduta da uno strapiombo!

aeroporti più pericolosi al mondo-Tenzing-Hillary Airport, in Nepal; aeroporti più pericolosi al mondo-Tenzing-Hillary Airport Tenzing-Hillary Airport, a luka

L’Europa può vantare un bel primato, perché il Dailymail nella classifica degli aeroporti più pericolosi al mondo ne ha messi ben 4 del vecchio continente! Voliamo a vedere quali sono… Il terzo in classifica è il Barra International Airport in Scozia, qui per effettuare un corretto atterraggio i piloti usano la spiaggia come punto di riferimento e devono anche tenere conto delle maree, perché ogni tanto la pista finisce sotto il mare… Però il panorama è da togliere il fiato!

aeroporti più pericolosi al mondo  OLYMPUS DIGITAL CAMERA Barra-Airport

Il quarto è il Madeira Airport di Funchal in Portogallo; questo piazzamento d’onore è dovuto alle grandi difficoltà che i piloti devono affrontare nell’avvicinarsi alla pista di atterraggio e nel posizionarsi correttamente lungo la costa.

airport-funchal-madeira aeroporto_madeira

Al quinto posto vediamo l’Aeroporto internazionale di Gibilterra nel Regno Unito, la difficoltà qui sta nel fatto che la pista si interseca con il normale traffico cittadino! Sembra una ferroviaria, infatti c’è un passaggio a livello che si chiude ogni qualvolta debba passare un aereo… comunque di incidenti non se n’è mai avuta notizia!

gibilterra aeroporto aeroporto di gibilterra 2 aeroporto di gibilterra

Al sesto posto troviamo la Francia con l’Aeroporto di Courchevel. E’ un aeroporto piccolissimo, il panorama è molto suggestivo, soprattutto d’inverno quando nevica, visto e considerato che si trova in mezzo ai monti… per essere precisi sulle Alpi francesi!
aeroporto di courcheval 2 aeroporto di courcheval courchevel airport

Ora andiamo molto distante e fra gli aeroporti più pericolosi al mondo troviamo al settimo posto il Kai Tak Airport di Hong Kong in Cina. Se vi venisse la curiosità di provare il brivido, scordatevelo perché gli aerei non atterrano più su questa pista, è stato chiuso nel 1998, volete sapere perché? Semplice era troppo pericoloso! Pensate che molti piloti non sono riusciti a far atterrare l’aereo e sono tornati indietro e purtroppo qualcuno si è anche schiantato. L’atterraggio doveva avvenire tra i grattacieli e le montagne. Veramente da brivido!

hong-kong-kai-tak-international-airport  kai-tak airport

All’ottavo posto si è piazzato il  Juancho E. Yrausquin Airport di Saba Island nelle Antille Olandesi; pista cortissima, arriva a sfiorare i 400 metri, non per niente è la pista di atterraggio più corta al mondo e se questo non vi bastasse ancora, sappiate che i piloti la vedono solo all’ultimo momento giusto dietro ad una montagna! L’atterraggio è una vera impresa da titani.

aeroporto di saba antille olandesi Saba-Landing-Strip-Juancho-E.-Yrausquin-Airport Saba-Netherlands

Rimaniamo sempre ai Caraibi questa volta per volare a St Marteen e  al nono posto della classifica degli aeroporti più pericolosi al mondo troviamo il Princess Juliana International Airport. L’atterraggio non ve lo scorderete di sicuro… la pista è così vicina alla spiaggia di Maho Beach che gli aerei più grandi sono costretti a volare molto bassi per poter riuscire ad atterrare, perchè la ciliegina sulla torta è che la pista è molto corta! Pensate che questa spiaggia è sempre super affollata dai turisti proprio per ammirare gli aerei durante la fase di atterraggio, nonostante ci sia un cartello piuttosto inquietante che sconsiglia ai turisti di stare li perché l’aria provocata dai motori dei jet potrebbe sbatterli a terra se non addirittura ucciderli…

princess julian airport

Arriviamo al decimo aeroporto, il Mariscal Sucre Airport di Quito in Ecuador. Le caratteristiche qui sono: l’altitudine di 2.800 metri, la pista è piuttosto cortina ed ultimo ma non per importanza… è circondato da vulcani enormi. La cosa più pericolosa di questo aeroporto è che i piloti, data la vicinanza delle montagne, sono obbligati ad eseguire una curva strettissima durante l’avvicinamento all’aeroporto e infatti sono stati registrati numerosi incidenti proprio durante questa manovra.

mariscal-sucre-airport-quito

La classifica dei 10 aeroporti più pericolosi al mondo si chiude così, ma ce n’è ancora uno talmente da brividi che merita una menzione a parte! Stiamo parlando del Paro Airport di Bhutan; è un aeroporto piccolissimo tra le montagne dell’Himalaya, la sua altitudine è di 2.400 metri sul livello del mare, è circondato da montagne che arrivano a sfiorare anche i 5.400 metri, in fase di atterraggio i piloti devono combattere con delle fortissime turbolenze. Un lato positivo di questo aeroporto c’è però, se non patite il mal d’aereo, potrete godere di uno spettacolo della natura favoloso!

paro_airport-w-doug-knuth bhutan-paro-airport

Non ci resta che dire buon viaggio!

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!