Nek incide una nuova versione di ‘Laura non c’è’

In occasione dei vent'anni del celebre brano "Laura non c'è", Nek annuncia una nuova versione della canzone, completamente riarrangiata. Intanto è uno dei giudici di "Standing Ovation".

nek riarrangia laura non c'è

Era il 18 febbraio 1997 quando sul palco del Festival di Sanremo saliva un giovane cantante di Sassuolo. Sembrava uno dei tanti bellocci con una bella voce: in realtà in quel momento sarebbe iniziata una carriera straordinaria per uno dei cantanti italiani più amati. Stiamo ovviamente parlando di Nek, all’anagrafe Filippo Neviani.

“Laura non c’è”, il debutto di Nek e l’inizio di una sfolgorante carriera

Il Festival di Sanremo del 1997 fu l’ultimo condotto da Mike Bongiorno. Con lui c’erano Piero Chiambretti e Valeria Marini. In quella edizione, tra le nuove proposte, si imposero Paola e Chiara, davanti ad Alex Baroni e Niccolò Fabi. Tra i big ci fu la vittoria dei Jalisse, ma il vero tormentone fu quello di Nek. Arrivato solamente al settimo posto in classifica, la canzone “Laura non c’è” fu un successo commerciale enorme. E da quel momento iniziò la grande carriera di Nek.

Dopo vent’anni Nek propone una nuova versione di “Laura non c’è”

Sui suoi profili social Nek ha scritto: “Laura compie vent’anni… non è più una teenager!” Proprio nel ventennale della canzone, il cantautore di Sassuolo ne ha annunciato una nuova versione. Il brano è stato riarrangiato in una chiave più contemporanea, senza tralasciarne lo spirito originario. Nek partirà il 29 aprile da Bologna per un tour nei teatri che culminerà il 21 maggio con un grande evento all’Arena di Verona. Nel frattempo è uno dei giudici di Standing Ovation, il nuovo programma di Antonella Clerici in onda su Rai Uno.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!