Le Iene: J-Ax accusa Fedez di essere un truffatore, le lacrime del rapper

Questa volta Le Iene l’hanno combinata grossa. Dopo il servizio sul bagarinaggio online (secondary ticketing) uscito nelle scorse settimane, J-Ax ha deciso di fare uno scherzo al suo caro amico e collega Fedez, con il quale è appena partito in tour. Il rapper ha contattato la trasmissione di Italia 1 per concertare un piano davvero malvagio. Ad occuparsi del caso è la Iena Viviani, ecco cosa hanno progettato.

Le Iene, il servizio sulla truffa di Fedez

L’idea era quella di giocare su alcuni casi di truffa molto recenti, in cui gli stessi organizzatori di alcuni concerti avevano venduto biglietti per l’evento a siti di bagarinaggio per ottenere un guadagno di gran lunga superiore. Viviani ha quindi contattato Fedez rendendogli noto che il suo produttore Clemente Zard ha venduto addirittura la metà dei biglietti dei suoi concerti con J-Ax ad alcuni siti di bagarinaggio online. La magistratura però lo ha beccato, e ora i due rapper si troveranno a cantare in palazzetti praticamente deserti. E se già questo vi sembra uno scherzo pesante, è perché non avete ancora sentito il resto.

J-Ax accusa Fedez di averlo truffato!

Viviani de Le Iene si presenta presso il luogo in cui si tiene lo scherzo, ovvero dove J-Ax e Fedez stavano facendo delle prove per il prossimo concerto. Le accuse sono pesanti: qualcuno avrebbe testimoniato che Fedez era in combutta con Clemente Zard per guadagnare alle spalle di J-Ax. Il rapper, di fronte agli sguardi severi degli astanti, è chiaramente in panico e la voce inizia a tremargli. Alla fine Viviani gli mostra il colpevole della testimonianza.

Fedez scoppia a piangere davanti alle telecamere

Si tratta di una clip di J-Ax, che accusa il suo compagno di essere un credulone. Fedez si alza e scoppia a piangere, sollevato all’idea di non essere colpevole di un reato del genere. Le telecamere de Le Iene riprendono il momento, mentre Viviani e lo stesso J-Ax cercano di tranquillizzarlo e di fargli capire che tutti i coinvolti erano consapevoli dello scherzo. Il video potete trovarlo sul sito de Le Iene.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Giulia Sbaffi: