Costantino Vitagliano, esperienza drammatica: “Non sono più al sicuro”

Proseguono i furti nelle case dei vip: l’ultima vittima è Costantino Vitagliano, che si è visto entrare i ladri nella sua casa di Piazzale Loreto, a Milano. L’ex tronista di Uomini e Donne, ancora sconvolto per l’accaduto, ha raccontato la sua bruttissima esperienza nella puntata di ieri – lunedì 13 marzo 2017 – de La Vita in Diretta. Stando alle ricostruzioni, i malviventi sarebbero entrati dal corridoio del condominio, aprendo il lucernario esterno e passando dal terrazzo.

Tanta paura per Costantino Vitagliano

Per fortuna i danni economici non sono ingenti: i ladri hanno portato via alcuni vestiti, dei soldi in contanti e degli assegni. Ma non è certo questo ciò che preoccupa di più Costantino, bensì lo sfregio alla sua casa e alla sua libertà. La foto che l’uomo ha postato su Facebook non lascia adito a dubbi. I malviventi hanno passato del tempo nel suo appartamento, e hanno buttato tutto all’aria. L’unica consolazione è che nessuno era in casa, al momento dell’accaduto.

Costantino Vitagliano: “Avrei potuto fare qualcosa di brutto”

Cosa sarebbe potuto succedere se Costantino fosse stato a casa con la sua piccolina? L’uomo non ci pensa su due volte: “Penso che avrei reagito in un modo di difesa”. Il problema serio è che ci sono zone, a Milano, che non sono più sicure. I recenti episodi di cronaca lo dimostrano, e Vitagliano vorrebbe un intervento da parte del Governo. “Cosa dobbiamo fare noi proprietari? Come possiamo difenderci?” – questa l’allarmante richiesta dell’ultimo nella lista ad avere subito un’intrusione violenta in casa propria.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Giulia Sbaffi: