Orange is the new black 5, clamoroso furto: un hacker mette in rete la serie tv rubata!

orange is the new black

Netflix, l’emittente americana famosa per averci regalato un nuovo modo di guardare le serie tv, ha subito un furto con ricatto che ha dell’incredibile. “Orange is the new black”, la quinta stagione di uno dei prodotti di punta della rete, sarebbe dovuta uscire il prossimo 9 giugno in anteprima, ma qualcosa è andato storto. Un hacker, che si è firmato con il nome “thedarkoverlord” (l’oscuro signore supremo), ha rivelato di aver rubato l’intera stagione della serie tv. Ha inoltre chiesto un riscatto, ma poiché Netflix non ha pagato, i primi 10 episodi sono finiti online.

Netflix, “Orange is the new black” è già online!

Ebbene sì, ben 10 dei 13 episodi che compongono la quinta stagione di “Orange is the new black” sono già online, a partire dalle 6 (ora americana, da noi corrisponde alla mezzanotte). A quanto pare, il furto è avvenuto lo scorso anno presso lo studio di postproduzione Larson Studios. E c’è di più: tutto ciò non riguarda solo Netflix. L’autore del gesto criminale ha infatti confessato che questo è stato solo il primo passo.

“Chi è il prossimo della lista?” – con queste parole ha svelato di tenere sotto scacco diverse altre produzioni di canali televisivi famosi. Fox, ABC, National Geographic e molti altri. Le autorità sono al lavoro per scoprire chi si cela dietro questo increscioso avvenimento. Ma a questo punto in tutta America ci si chiede se le misure di sicurezza online siano sufficienti, o se c’è bisogno di incrementare le forze a disposizione di un potente mezzo come Internet.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!