Ricetta dei bucatini alla marinara

I bucatini, per antonomasia, si preparano all’amatriciana, ma questa versione “di mare” di sicuro non ha nulla ha di invidiare a quella di terra, e farà leccare i baffi a tutti coloro a cui la preparerete. Vediamo, dunque, insieme come si realizza questo gustoso primo piatto.

 

Ingredienti per 4 persone:

350 gr di bucatini

100 gr di cozze liberate dalla conchiglia

100 gr di totanetti

100 gr di gamberetti

25 gr di funghi secchi

1 scatola di pomodori pelati da 400 gr

1 spicchio di aglio

1 rametto di salvia

1 cucchiaiata di prezzemolo tritato

una puntina di zafferano

1/2 cucchiaino di curry in polvere

1 cipolla

1 carota

1 costa di sedano

1 bicchiere di vino bianco secco

1 bicchierino di brandy

100 ml di olio di oliva

sale

 

Preparazione:

Ammollare i funghi secchi in acqua tiepida. Fare ammorbidire l’aglio insieme alle foglie di salvia nell’olio; eliminare entrambi e mettere nel condimento la cipolla tritata insieme alla carota e al sedano e fare rosolare un paio di minuti. Aggiungere il vino bianco, lasciarlo in parte evaporare, poi unire i totanetti tagliati a pezzettini e i funghi scolati dall’acqua. Far cuocere per una decina di minuti a fiamma bassa, unire i gamberetti e il brandy. Sciogliere in un po’di sugo lo zafferano e il curry e versarli in casseruola, aggiungere i pomodori, mettere il coperchio e fare addensare. Dieci minuti prima di togliere il sugo dal fuoco, unire le cozze e il prezzemolo. Lessare i bucatini in abbondante acqua salata, scolarli al dente e condirli con una metà della salsa. Sistemarli su un piatto e servire a parte la rimanente salsa.

Un consiglio: Per aprire le cozze, versarle in una larga padella, metterla al fuoco e, mantenendo sempre la fiamma bassa, attendere che con il calore le valve si aprano spontaneamente; staccare le cozze dalle valve e conservare il liquido. Lo stesso, filtrato e ridotto sul fuoco a 2 cucchiaiate, può essere aggiunto al sugo per rinforzarne il profumo.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!