Ballando con le Stelle, arriva la prima coppia gay

Ballando con le stelle

Secondo Spy sulla pista di Ballando con le Stelle 2018 ci sarà il giornalista Giovanni Ciacci in coppia con un uomo

Quella tra Maria De Filippi e Milly Carlucci è una rivalità che va avanti da anni a colpi di ascolti e di audience, ma le ultime anticipazioni tv su Ballando con le Stelle 2018 sembrano dimostrare che la conduttrice del talent di Rai 1 insieme ai suoi autori ha voluto imitare la svolta lanciata dalla rivale un anno fa. Come Uomini e Donne per la prima volta ha avuto un trono gay, così Ballando in anteprima assoluta avrà una coppia di ballerini gay.

Uno dei protagonisti, come ha anticipato l’ultimo numero del settimanale ‘Spy’ dovrebbe essere il noto giornalista e opinionista Giovanni Ciacci che è di casa a Detto Fatto su Rai 2 in compagnia di Caterina Balivo. Qualche tempo fa ha sostenuto il provino come ballerino dilettante, pare che sia andato tutto bene e così sarà uno dei concorrenti nella prossime edizione di Ballando con le Stelle. Ma insieme a lui non ci sarà una donna come era successo in passato ad esempio a Platinette. Secondo la rivista Mondadori infatti anche la Carlucci vuole dare una ventata nuova al suo programma e quindi avrebbe scelto di far esibire Ciacci insieme ad un ballerino. Nel cast ci sarà anche Selvaggia Lucarelli che nelle ultime ore ha confermato la sua presenza in giuria dove dovrà trovare una nuova nemica dopo Alba Parietti.

Intanto il 4 e 5 novembre ripartirà ‘Ballando on the Road‘, il viaggio in giro per l’Italia di Milly Carlucci e del suo cast di maestri alla ricerca di talenti sconosciuti. Sei appuntamenti fissati in grandi centri commerciali (il primo al Centro Commerciale Auchan di Monza) che termineranno il 16 e 17 dicembre presso il Centro Commerciale Auchan di Casalbertone, a Roma. E con la storica conduttrice ci saranno anche Carolyn Smith, Samuel Peron, Raimondo Todaro, Samanta Togni, Vera Kinnunen, Sara Di Vaira, Simone Di Pasquale, Anastasia Kuzmina e Marcello Nuzio.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!