GF Vip 2017: clamoroso, Geppy ha tradito la Yespica mentre era in Casa?

Veridiana De Moraes, ex dama del Trono Over, ha una storia con Geppy Lama e si sono rivisti anche di recente

Poco alla volta emergono particolari interessanti e anche sconvolgenti sulla fine della storia d’amore tra Aida Yespica e Geppy Lama. Ascoltando le parole della showgirl e modella venezuelana sembrava che la sua decisione di mettere una pietra sopra alla storia quando è uscita dal GF Vip 2017 perché voleva concentrasi soltanto su suo figlio Aron, ma forse alla base della decisione c’è anche altro, come un tradimento. A svelarlo è Veridiana De Moraes, ex dama del Trono Over di Uomini e Donne.

La donna un anno fa era stata nel dating show di Maria De Filippi per corteggiare Antonio, anche se il rapporto non era mai decollato. Oggi, intervistata dal settimanale ‘Vero’ ha raccontato che tra lei e l’ex compagno di Aida Yespica c’è una conoscenza che dura da anni e un rapporto molto profondo. Per l’imprenditore napoletano infatti aveva lasciato il compagno che aveva prima, con il quale è stata sei anni ed è anche il padre dei suoi tre figli. Il loro però è stato un rapporto molto controverso perché per colpa della gelosia di Geppy si sono presi e lasciati più volte nonostante fossero molto innamorati e tutta Napoli lo sa. Oggi però ha deciso di uscire allo scoperto perché ha scoperto di essere stata presa in giro da un uomo che pensava fosse di nuovo tutto suo e invece poi andava in televisione per stare con un’alta.

Come ha svelato in esclusiva Veridiana infatti proprio quando sembrava che la Yespica avesse un debole per Jeremias Rodriguez: “Geppy mi chiese di raggiungerlo, gli dissi di no e venne lui da me. Quella sera facemmo l’amore ma a lei non l’ha detto”. E poi quando lei è uscita dal reality il compagno le ha confessato di avere fatto il bravo aspettandola, ma se sono vere le parole della donna non è stata proprio così. E allora aveva ragione Aida quando qualche giorno fa in un’intervista diceva che probabilmente si era salvata?

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!