Panzerotti e Calzoni alla ricotta

Si sa, i fritti non sono il massimo per la salute e per la linea; tuttavia, ogni tanto, uno strappo alla regola fa bene all’umore, quindi vi proponiamo 2 ricette tipicamente nostrane per realizzare degli antipasti sfiziosi da offrire nelle vostre cene o feste tra amici. Ecco come si realizzano i panzerotti e i calzoni alla ricotta.

 

Ingredienti per i panzerotti (dosi per 4 persone):

 

Per la pasta:

200 gr di farina

50 gr di burro

2 uova

un pizzico di sale

 

Per il ripieno:

150 gr di mozzarella

2 salsiccette secche

2 cucchiai di formaggio pecorino grattugiato

1 uovo

abbondante olio per friggere

 

Preparazione:

Far ammorbidire il burro a temperatura ambiente.

Setacciare la farina e disporla a fontana; mettere al centro il burro ammorbidito e tagliato a pezzetti e un pizzico di sale. Amalgamare rapidamente gli ingredienti e impastare senza lavorare molto il composto. Avvolgerlo quindi in un foglio di pellicola trasparente e lasciarlo riposare per 30 minuti in un luogo fresco.

Nel frattempo, scolare la mozzarella e dividerla a dadini; spellare le salsiccette e tagliarle a fettine sottili.

Mettere in una ciotola i dadini di mozzarella, le salsiccette, il formaggio pecorino, l’uovo e mescolare gli ingredienti fino ad ottenere un composto bene amalgamato.

Riprendere la pasta, stenderla in una sfoglia sottile e con un tagliapasta dentellato ritagliarla in dischetti di circa 8 cm di diametro; distribuirvi al centro un po’del composto di mozzarella e salsiccette preparato e richiuderli formando delle mezzelune; premere tutto attorno ai bordi con la punta delle dita.

In una padella far scaldare abbondante olio e friggervi i panzerotti, pochi alla volta, facendoli dorare da ambo le parti.

Scolarli sopra un foglio di carta assorbente, disporli sopra un piatto da portata e servirli caldi.

 

Ingredienti per i calzoni alla ricotta (dosi per 4 persone):

 

Per la pasta:

200 gr di farina

30 gr di strutto

1 uovo

il succo di un limone

sale quanto basta

 

Per il ripieno:

180 gr di ricotta

50 gr di provolone

50 gr di prosciutto cotto

2 tuorli d’uovo

1 mazzetto di prezzemolo

abbondante olio per friggere

sale e pepe

 

Preparazione:

Setacciare la farina sulla spianatoia e disporla a fontana; mettervi al centro lo strutto, il succo di limone, l’uovo e un pizzico di sale; lavorare gli ingredienti fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo, avvolgerlo in un foglio di pellicola trasparente e farlo riposare per 30 minuti circa in un luogo fresco.

Nel frattempo, lavare il prezzemolo, asciugarlo e tritarlo; privare il provolone della crosta e tagliarlo a dadini; tagliare il prosciutto a listerelle. Mettere in una ciotola la ricotta, i dadini di provolone, il prosciutto cotto, i tuorli d’uovo, il prezzemolo tritato e un pizzico di sale; mescolare con un cucchiaio di legno finchè gli ingredienti saranno ben amalgamati.

Stendere la pasta in 2 sfoglie sottili e distribuire sopra una di esse, a mucchietti, il ripieno preparato alla distanza di 5 cm circa l’uno dall’altro. Ricoprire con la seconda sfoglia di pasta e premere con le dita attorno al ripieno per far aderire la pasta; ritagliare i calzoni con un tagliapasta tondo dentellato.

Far scaldare l’olio per friggere senza portarlo ad ebollizione e farvi friggere i calzoni, pochi alla volta, finchè risulteranno dorati; scolarli sopra un foglio di carta assorbente e servirli caldi.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!