Striscia La Notizia, Francesco Monte e il canna-gates: “La produzione a Francesco gli permetteva di fare tutto.”

A Striscia la Notizia clamorose rivelazioni sull’”Isola dei Famosi”. Stasera è stato mandato un altro pezzettino dell’intevista “rubata” di Eva Henger che questa volta rivela i retroscena del programma e i favoritismi della produzione

Basta aver seguito un pochino l’Isola dei Famosi per sapere di cosa parliamo col caso canna-gates. Questa volta Striscia La Notizia c’ha messo il naso e le rivelazioni di pochi minuti fa, sono davvero clamorose. Già ieri, il Tg satirico, si è interessato alla questione rivelando la versione non ufficiale, ma sicuramente veritiera, di Eva Henger.

L’ex pornostar, credendo di non essere ripresa, si è confidata con l’amico e ex collega Max Laudadio. Ma il filmato delle sue clamorose rivelazione Striscia La Notizia ha deciso di mandarlo in onda. Ed è davvero incredibile quello che è venuto fuori.

Dalla clip si evince che Francesco Monte ha ricercato la droga sin dal suo arrivo sull’isola, chiedendola persino al guidatore del loro pullman. Avvicinando un tipo poco raccomandabile, Monte è riuscito a racimolare la marijuana e ha cominciato a fumarla senza farsi troppo problemi, anche quando sapeva che le telecamere erano accese. Infatti, alcuni video mostrano l’ex tronista fumare.

Ma ancora non è possibile capire cosa avesse tra le sue labbra, se una sigaretta o una canna. Quello che pare certo, dalle parole della Henger, è che la produzione del programma ha fatto di tutto per occultare la vicenda. Più volte Henger ha detto la cosa, ma solo quando ha sputtanato Monte in diretta la cosa ha assunto la giusta rilevanza.

Insomma, ad avere la peggio sembra essere stata, per adesso, Eva: la sua famiglia ha persino ricevuto minacce di morte molto spaventose. Stasera Striscia ha fatto vedere il filmato il cui Eva dice di aver parlato direttamente con la produzione, ma questo le è stato impedito. Anzi, non le hanno proprio detto di evitare di dirlo, anche se Alessia ha sempre calcato sull’ingiustizia dell’improvvisa confessione.

I confessionali in cui Eva dichiara questa cosa, non sono mai andati in onda in Italia, ma perché? La produzione sembrava in qualche modo avere un atteggiamento preferenziali. Con Stefano parlava, anche in qualità di ex cognato, molto più facilmente con gli altri naufraghi anche se questo non era possibile.

La produzione, tra l’altro diceva a tutti i naufraghi di tacere su questa storia. Pare che anche Chiara Nasti volesse confermare la versione della Henger, ma guarda caso il programma ha deciso di non invitarla in studio.

Max Laudadio ha anche intervistato Chiara Nasti che non voleva assolutamente parlare della storia della droga. Il motivo? Prabbilmente teme di essere immischiata nella polemica. Ma chiara si lascia sfuggire: “C’eravamo tutti, ok?”. Quindi tutti dovrebbero parlare. Lo faranno? Chi vivrà vedrà!