Bimbo di 8 anni si impicca con una sciarpa: era stato sgridato dal papà per il suo andamento scolastico

ambulanza

Dramma nel bresciano dove un bambino di 8 anni è stato trovato impiccato con la sua sciarpa, a seguito di un rimprovero del padre. Famiglia e dirigenti scolastici sotto shock,  per quanto accaduto.

Bimbo si impicca con la sua sciarpa: i dettagli

In un paese della Bassa Bresciana – Travagliato – un bambino di otto anni decide di impiccarsi con la propria sciarpa, dentro l’armadio.

Una discussione e rimprovero da parte del  padre, che cerca di fargli capire di quanto sia importante che lui vada a scuola anche di pomeriggio. Il bambino si arrabbia e, mentre il padre si prepara per andare a lavoro, si chiude in camera sua.

In casa ci sono anche la mamma e i fratelli, che non vedendolo più tornare, cominciano a chiamarlo: ma dalla camera non arriva nessuna risposta. La madre entra in camera per cercarlo, ma lo trova impiccato con la sua sciarpa al collo.

E’ stato immediatamente trasportato all‘ospedale Civile di Brescia, ma è deceduto nella notte.

Una famiglia di origine pakistane, integrata nella comunità bresciana e con molti amici. Il gesto del bambino non trova risposte da nessuna parte e si pensa ad una piccola bravata finita in tragedia.

Il Preside della scuola ha rilasciato una piccola dichiarazione, evidenziando che il bambino non aveva alcun problema particolare e che la sua media fosse del sette. Molti gli amici e si era perfettamente inserito con il resto della classe.

Gli inquirenti hanno aperto ed immediatamente chiuso il fascicolo nei confronti della famiglia, confermando la loro estraneità al fatto drammatico.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!