Canna-gate, Eva Henger contro Nadia Rinaldi: “Non è vero che non sa niente e Monte non le è mai piaciuto”

Eva Henger è molto dura nei confronti della collega ex naufraga dell’Isola dei Famosi, Nadia Rinaldi. L’attrice non ha voluto fare dichiarazioni sulla storia delle canne, ma il suo “non so” conferma la versione di Eva

Eva Henger aspettava con ansia il ritorno della collega Nadia Rinaldi. Eva si aspettava che Nadia confermasse le sue accuse nei confronti di Francesco Monte. Secondo la Henger, le due ne avevano anche parlato durante la permanenza sull’Isola. Pare, infatti, che un giorno Nadia si svegliò con forti mal di testa proprio causati dal fumo che aveva inalato passivamente durante la notte.

Ma Nadia, sin da quando ha messo piede in Italia, ha sempre dichiarato ai giornalisti al sua più totale estraneità ai fatti raccontati da Eva Henger. Nadia lo avrebbe fatto, secondo Eva, per evitare problemi. In passato, l’attrice ha avuto, infatti problemi di doga e non voleva che questo potesse riaprire vecchie questioni. Il passato di Nadia però non è bastato ad Eva a giustificare il suo atteggiamento:

“Conosco Nadia da ventidue anni, vedere quel servizio mi ha fatto male. Io ho dei messaggi che mi ha mandato Nadia, tentando di spiegarmi, se serviranno li farò vedere. Nadia ha visto e ne abbiamo anche parlato una mattina.”

Anche a Striscia La Notizia, Nadia ha rivelato di non sapere assolutamente della storia delle canne.
A prendere le parti di Nadia Rinaldi, che secondo la Henger avrebbe mentito, è Manuela Villa:

“Tuo marito la scorsa settimana è stato vicino a tutti noi e ha cercato di dirci quello che dovevamo e non dovevamo dire”.

Insomma, la Villa ha cercato un po’ di infangare tutta la storia raccontata da Eva, ma l’ex pornostar ha argomenti solidi per sostenere quello che ha sempre detto sin dall’inizio e non si lascia intimidire. Nadia, di tutta risposta, prova a scagionarsi senza sbugiardarla:

“Io ti giuro che non ho visto niente, te lo giuro sui miei figli non avevo neanche gli occhiali, me li hanno tolti. Se tu hai visto tutto questo in albergo, dovevi dirlo subito. In casa, tutti fumavano, a te dava fastidio, ad Alessia dava fastidio e c’è stato detto ‘Andate a fumare fuori’.

Poi continua:

“A CHI AVEVA FINITO LE SIGARETTE, COME ME, E VOLEVA RICOMPRARLE È STATO DETTO: NO, NON SI POSSONO RICOMPRARE. IO NON STAVO DIETRO IL C.. DI MONTE A VEDERE COSA FACEVA, LUI FUMAVA LE SUE SIGARETTE, IN CASA E FUORI, COME TUTTI QUELLI CHE HANNO FUMATO, FACEVA LE SIGARETTE CON CARTINE E TABACCO. IO NON HO LA CONFIDENZA CON MONTE PER CHIEDERGLI COSA METTEVA NELLE SUE SIGARETTE”.

Ma come fa a dire che per via dell’odore delle canne Eva era stata anche male? Nadia giustifica il suo forte mal di testa così:

“Io sono stata male perché tutta la notte avevano parlato e fumato sigarette. Avevo mal di testa. Io ti voglio bene, non sei una bugiarda, ma non posso sostenerti in questa tua tesi, è una cosa tra te e Monte. Tutti i naufraghi che torneranno saranno massacrati da questo, come è successo alla mia famiglia. Quando è uscita questa cosa della marijuana, è uscita una fake news secondo cui ai vertici di Mediaset c’era una riunione per allontanare due persone dal reality, Monte e Rinaldi, per coinvolgimento in questa storia. Hanno messo il mio nome in questa storia, rigettando nel fango la mia famiglia. Non voglio essere associata a un problema di droga, ho pagato il mio passato, ne ho le p… piene.”

Insomma, un pensiero legittimo quello di Nadia, ma anche un atteggiamento poco coraggioso. Eva, infatti, insiste che Nadia ha riconosciuto l’odore di marijuana, imputando proprio a lui l’origine del suo mal di testa. Nadia, insiste però:

“Io non ho sentito mai l’odore non ho mai detto che avevo mal di testa per aver sentito odore di canna. Sta diventando una storia come le molestie. C’è un tribunale? Basta. Raccontiamo l’esperienza sull’isola, volevo raccontare cose belle, invece mi devo nascondere. A me non stava neanche simpatico Francesco Monte, dopo tutto quello che mi ha detto, figurati… Eva se hai visto è giusto che tu vada per la tua strada, se lui ha fatto delle caz…. si difenderà, è un problema vostro ma lascia stare gli altri naufraghi, perché uscire e vedersi addosso tutto questo fango è doloroso.”

Eva Henger però infierisce, infilando il coltello nella piaga:

“Tutti abbiamo sentito, tutti abbiamo parlato. Puoi dire con certezza che non ha fumato canne?”.

Nadia però ha preferito restare sempre sul vago:

“Ha fumato quello che je pareva, io voglio starne fuori, posso starne fuori? Lui fumava tabacco con le cartine, dentro ci poteva mettere pure erba cipollina o rosmarino, io non lo so. Questa storia non mi interessa.”

Poi, rivolgendosi ad Eva, Nadia le ha chiesto:

“Eva perché non lo hai detto prima?”.

Ma Eva sa benissimo come difendersi dall’accusa di “non averlo detto prima” e ribatte:

“Io l’ho detto in confessionale, quei confessionali non li hanno mai mandati in onda, io l’ho detto per una settimana. Quando ho fatto una riunione con un autore, eravamo in otto, tu non c’eri, altri hanno detto che lo hanno visto. La Cipriani ha detto che era vero.”

Mercedesz Henger, presente in studio con la mamma, attacca Nadia Rinaldi, con la voce spezzata perché i aspettava sostegno da un’amica di famiglia come lei:

“Noi siamo stati tutti attaccati, io anche prima che mia madre uscisse, noi speravamo che tu confermassi il racconto di mia madre e chiudessi questa storia, io ti voglio bene ma secondo me non stai dicendo tutto.”

Nadia conclude il suo intervento su Monte con parole che in qualche modo sostengono in parte la versione di Eva:

“Non ho visto Monte fumare canne, e se mi chiedete se secondo me lo ha fatto, dico no”.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!