Novità omicidio Pamela Mastropietro: interrogato l’uomo che l’ha incontrata alla stazione

pamela mastropietro

I carabinieri hanno riconosciuto ed interrogato il tassista che ha incontrato Pamela Mastropietro il 29 gennaio 2018.

L’incontro è avvenuto a seguito della sua fuga dalla comunità di recupero Pars di Corridonia.

Novità omicidio Pamela Mastropietro: i dettagli

I Carabinieri hanno finalmente individuato ed interrogato il tassista, che ha incontrato la povera Pamela Mastropietro poco dopo la sua fuga, dalla comunità di recupero di Corridonia.

Il Procuratore Capo Giovanni Giorgio ha comunicato che le dichiarazioni dell’uomo, per adesso, non possono esser divulgate in quanto preziose per la risoluzione del caso.

L’uomo ha passato alcune ore con Pamela Mastropietro, prima che la stessa ritornasse nuovamente alla stazione per la ricerca di sostanze stupefacenti.

Gli accertamenti scientifici saranno pronti entro la prossima settimana: intanto gli indagati vorrebbero uscire e si continuano a proclamare innocenti.

Awelima Lucky, uno dei tre nigeriani presunti colpevoli, chiede di uscire, evidenziando di non essere mai entrato all’interno della mansarda e compiuto quell’orribile omicidio. Ma gli indizi gravi portano a sospettare dei tre uomini, nonostante la mancanza – per ora – dell’esito degli esami.

La moglie di Awelima non è stata d’aiuto ed ha fornito una versione completamente differente da quella del marito, con l’aggiunta di una fuga non giustificata.

La strada è ancora molto lunga, a quanto pare.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!