Dramma ad Albenga: ragazza torna a casa e trova nonna morta e madre in un lago di sangue

albenga

Ad Albenga una giovane ragazza, al suo rientro a casa, si trova davanti ad una scena drammatica riguardante la nonna e la mamma. Carabinieri e Soccorsi sono intervenuti immediatamente.

Dramma ad Albenga: i dettagli

Ad Albenga, Valentina Vero di 23 anni, torna a casa come tutte le sere: ma ieri si è trovata davanti ad una scena drammatica.

Sul pavimento la nonna – Lucia Chinazzo – deceduta mentre la mamma – Paola Barocco – in gravissime condizioni.

I Carabinieri stanno cercando di ricostruire i fatti ed attendono il risveglio di Paola Barocco al fine che possa rispondere alle domande che potrebbero portare alla verità.

Il taglio alla testa riportato dalla donna in gravi condizioni, potrebbe essere stato causato da una caduta, in stato confusionale, provocato da alcuni medicinali per un problema legato alla depressione.

Oggi le condizioni sembrano essere stabili, ma ancora in prognosi riservata. Il dramma si è consumato all’interno di un gruppo di palazzine che durante l’inverno sono nella maggior parte dei casi vuote – riempite solo durante il periodo estivo.

Non ci sono quindi testimonianze o vicini, che potrebbero aver assistito a qualche strano movimento. Secondo una prima rapida ricostruzione degli inquirenti, la nonna potrebbe essere morta per cause naturali e la madre della ragazza potrebbe, di conseguenza, aver tentato il suicidio.

Per ora si esclude ci fossero altre persone all’interno dell’appartamento.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!