Vince un milione di euro al Superenalotto ma non lo ritira: rischia di perdere la vincita

Ha dimenticato di aver vinto un milione di euro al Superenalotto e non lo ritira, adesso rischia di non aver più diritto alla vincita. Ecco è successo a questo giocatore

Ha avuto la fortuna di vincere una cifra astronomica al Superenalotto un milione di euro ma ha dimenticato di ritirarlo. Sembra assurdo, eppure è andata proprio così. Ha avuto la fortuna di beccare il biglietto vincente ma ha semplicemente dimenticato di ritirarla.

Ancora un mese di tempo per riscuotere la mega-vincita da 1 milione di euro al Superenalotto, altrimenti i suoi soldi andranno nelle casse dello stato. Chi non ha mai sperato di vincere una cifra simile?

Il proprietario del bar dove è stato vinto il biglietto vincente, Lorenzo Ribaudo, spiega:

“Qui non si è presentato nessuno per reclamare la vincita ma la cosa non ci ha stupiti più di tanto, vista l’entità del premio”.

La persona che ha vinto l’incredibile cifra, ha giocato una semplice schedina da tre euro del Superenalotto, venduta nell’ambito del concorso “20 Nababbi a Natale”. Una schedina vincente che gli ha fruttato un milione di euro. A quanto pare però il fortunato o la fortunata ha completamente scordato la giocata.

Il proprietario del bar continua:

“Certo un milione di euro fanno comodo anche a loro, il dubbio è che magari chi ha vinto non se n’è ancora accorto”.

In genere, il termine per la riscossione del premio milionario è di 90 giorni dal giorno successivo alla pubblicazione del bollettino. La possibilità di ritirare la cifra da record scadrà il prossimo venerdì 23 marzo. Speriamo che chi ha giocato la schedina ricordi della giocata e ritiri la vincita, sarebbe un vero peccato!

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!